Versione BETA
Corso
Elenco corsi a.a. 2015/2016
Anno accademico 2015/2016

Psicosociologia della Tossicodipendenza EB1221

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

Il corso vuole introdurre gli studenti nella problematica della tossico¬dipendenza. In particolare esso mira a far conoscere, in termini almeno descrittivi, il fenomeno dal punto di vista biologico, psicologico e sociologico. Approfondire alcune delle principali interpretazioni scientifiche, soprattutto dal punto di vista psicologico e sociologico. Inoltre far accostare alcune delle problematiche ad essa connesse dal punto di vista sociologico e criminologico. Il tutto con un’ottica preventiva attenta sia alle problematiche psicologiche e sociali collegate, sia ad un corretto intervento educativo. Gli allievi al termine del corso saranno capaci di: - Comprendere i più frequenti termini usati nel parlare di tossicodipendenza; - Essere in grado di capire un testo scientifico sulla tossicodipendenza; - Distinguere tra vari tipi di dipendenze; - Riconoscerne i principali sintomi comportamentali di tossicodi¬pendenza; - Ipotizzarne delle interpretazioni, psicologiche e sociologiche; - Ipotizzare cause o fattori dell’abuso di sostanze tossiche; - Descrivere alcuni dei principali rischi connessi all’uso prolungato di sostanze tossiche; - Indicare alcuni percorsi di prevenzione dalla droga e/o di riabilitazione.

ARGOMENTI

1. Principali termini della questione: droga, classificazione delle sostanze stu¬pefacenti, dipendenza. 2. Approccio interpretativo ed esplicativo del feno¬meno del consumo di droga e della dipendenza: la prospettiva biomedica e psicologica. Concetti di salute e patologia. 3. La prospettiva sociologica: droga e teorie della di¬sorganizzazione sociale; droga come costruzione sociale; droga e concetto di subcul¬tura; normalizzazione dell’uso di droghe. Cos’è normalità e cos’è devianza? 4. Le dro¬ghe nella contemporaneità: usi e significati sociali. 5. La droga e problemi di sviluppo adolescenziale (disagio e rischio). 6. Interventi di prevenzione e contrasto delle droghe: dal controllo sociale alla promozione delle capacità personali. Impegni per lo studente: - Lettura di un testo medico-psicologico e di un testo sociologico approvato dal docente - Approfondimento di un argomento specifico della materia. Valutazione: Prova orale

TESTI

Dispense del Professore; BERTOLAZZI A., Sociologia della droga (Milano, Angeli 2008); PICCONE STELLA S., Droghe e tossi¬codipendenze (Il Mulino, Bologna 22010); BERNABEI F., Storia moderna della droga: dalle utopie alla realtà (Roma, Pagine 2010); CANU M., Psicologia delle Tossicodipendenze (Padova, Piccin 2013); RAVENNA M., Adolescenti e droga (Bologna, Il Mulino 1993); ID., Psicologia delle tossicodipendenze (Bologna, Il Mulino 1997); SILVESTRINI B., Malati di droga (Milano, Red 2009); RUSSO V. (ed.), Comunicazione e strategie di intervento nelle tossicodipendenze (Roma, Carocci 2011); NIZZOLI U.-PISSACROIA NI., Trattato completo degli abusi e delle dipendenze (Padova, Piccin, 2003); ZOJA L., Nascere non basta: iniziazione e tossicodipendenza (Milano, Cortina 2003); GAMBINI P., Il tossicodipendente e la sua famiglia. La prospet¬tiva sistemico relazionale (Roma, LAS 2005); CIPOLLA C. (ed.), La normalità di una droga (Milano, Angeli 2008); CIPOLLA C.-MORI L., Le culture e i luoghi delle droghe (Mi¬lano, Angeli 2009); DI BLASI M., Sud Ecstasy. Un contributo alla comprensione dei nuovi stili di consumo giovanile (Milano, Angeli 2003); PAVARIN R. M.-ALBERTAZZI V., Uso e abuso di sostanze (Roma, Carocci 2006); BAIOCCO R.-D’ALESSIO M.-LAGHI F., I giovani e l’alcol (Roma, Carocci 22009); FANTOMA A.-GERRA G.-POGGI B., Normalmente Stupefacente. Indagine sulla percezione dell'opinione pubblica in Italia del fenomeno droga (Milano, Angeli 2005); CARAMIELLO L., La droga della modernità. Sociologia e storia di un fenomeno fra devianza e cultura (Torino, UTET 2003); GUARINO M,, L'impero del male: le sconvolgenti connesioni tra alta finanza, droga e armi (Roma, Prospettiva 2000); GLENNY M., McMafia: droga, armi, esseri umani. Viaggio attraverso il nuovo crimine organizzato globale (Milano, Mondadori 2008); ELSTER J., Sensazioni forti. Emozioni, ra¬zionalità e dipendenza (Bologna, Il Mulino 2001); VAN DER STEL J.-VOORDEWIND D. (edd.), Manuale di Prevenzione. Alcol, droghe e tabacco (Milano, Angeli 2001); FAZZI L.- SCAGLIA A. (edd.), Tossicodipendenza e politiche sociali in Italia (Milano, Angeli 2001); CELEGHIN F.- GROSSI A.- RABONI R., Policonsumo di droghe: sce¬nari ed interventi formativi (Milano, Angeli 2003); BISI R. (ed.), Tossicodipendenze: comunità e trattamento. Strumenti d’analisi (Bologna, CLUEB 2006); SCONZA M., Correlazione tra sostanze psicoattive e incidenti stradali (Roma, Aracne 2006); PONTIFICIO CONSIGLIO PER LA PASTORALE DELLA SALUTE, Chiesa, droga e tossicomania: manuale di pastorale (Roma, Città del Vaticano, LEV 2001); MAGRO G., La Comunità per tossicodipendenti: un progetto pedagogico (Milano, Angeli 2004); SCHIRALLI R., Cercasi genitori disperatamente. Come aiutare i figli adolescenti a sconfiggere le dipendenze da droghe, cibo, alcool, Internet (Milano, Angeli 2004); PROVINCIA DI BERGAMO, Droga: come parlare e intervenire con i nostri giovani: atti del Convegno del 15 aprile 2003, testimonianze, bibliografia (Bergamo, Provincia di Bergamo 2004); ANDREOLi V. Carissimo amico: lettera sulla droga (Milano, Rizzoli 2009); FOLGHERAITER F., Tossicodipendenti Riflessivi (Trento, Erickson 2010); NIZZOLI U., Vite a rischio: crescere tra dipendenze e nuove droghe (Vitorchiano - VT, Istituto Superiore "Progetto Uomo" 2011); PALUMBO M.-DONDI M.-TORRIGIANI C (ED.). La Comunità terapeutica nella società delle dipendenze (Trento, Erickson 2012); QUERCIA V., Il lavoro sociale nelle dipendenze da alcol e droga (Trento, Erickson 2014).