Corso
Elenco corsi a.a. 2010/2011
Anno accademico 2010/2011

La rivelazione cristiana e la Teologia 6048

8 ECTS
Docente
Sede di Torino
Primo semestre

ARGOMENTI

I. Sezione metodologica e contestuale: 1) Il teologo, la filosofia e la teologia; 2) Natura, obiettivo e metodo della teologia fondamentale; 3) Dall’unità del sapere teologico alla separazione moderna tra ragione e fede. Paradigmi della modernità; 4) Il contesto post-moderno e l’assoluto cristiano: l’apprezzamento critico dei percorsi culturali e la sfida del dialogo interreligioso; 5) La questione teorica della ‘credibilità’ del cristianesimo e i modelli di teologia fondamentale emergenti. II. Sezione storico-ermenutica: 1)Dall’apologetica razionale della modernità al trattato di teologia fondamentale; 2) Il Concilio Vaticano I. Rivelazione, tradizione, fede. Fede e ragione nel regime culturale della modernità; 3) Il Concilio Vaticano II. Rivelazione storica e cristocentrismo. Bibbia e tradizione; 4) La ‘Fides et Ratio’. Teologia e filosofia in teologia fondamentale; 5) La ragione teologica. III. Sezione fondativi: 1) L’idea di rivelazione; 2) Il sapere e la libertà: la coscienza credente; 3) Il principio estetico della rivelazione: fenomenologia e verità; 4) L’evento fondatore: la ‘storia singolare di Gesù’ è la ‘verità universale di Dio’. Il pensiero sovrano: la credibilità dell’amore; 5)Teologia della fede: fede ‘di’ Gesù e fede ‘in’ Gesù. IV. Sezione testimoniale: 1) Il concetto teologico di traditio; 2) Istituzione e sviluppo della fede testimoniale; 3) Parola: fede e attestazione credente; 4) Relazione: l’agape cristiano come fonte e culmine della vita della Chiesa; 5) Sacramento: contemporaneità salvifica dell’evento fondatore.

TESTI

A.A.V.V. (a cura di G. Colombo), L’evidenza e la fede (= Quaestio 1), Glossa, Milano 1988, ARDUSSO F., Teologia fondamentale, DTI, I, 182-202; BALTHASAR H.U. VON, Gloria. Un’estetica teologica. I: La percezione della forma (= Già e non ancora 3), Jaca Book, Milano 21985; ID., Solo l’amore è credibile, Borla, Roma 21991; ID., Teologica I. Verità del mondo (= Già e non ancora 168), Jaca Book, Milano 21997; CONGREGAZIONE DELLA DOTTRINA DELLA FEDE, Istruzione sulla vocazione ecclesiale del teologo – Donum veritatis (Instructio de Ecclesiali Theologi vocatione), 24 maggio 1990, AAS 82 (1990) 1550-1570; DeS 14 (1993).; COLOMBO G., La ragione teologica (= Quaestio 3), Glossa, Milano 1995; DARTIGUES A., La rivelazione. Dal senso alla salvezza, Queriniana, Brescia 1988; DOTOLO C., La rivelazione cristiana. Parola evento mistero (= Diaconia alla verità 1), Paoline, Milano 2002; GIL F., La logica della convinzione. Il pensiero sovrano (= Saggi 33), Raffaello Cortina, Milano 2004; PIÉ-NINOT S., La teologia fondamentale (= Biblioteca di teologia contemporanea 121), Queriniana, Brescia 2002; SEQUERI P., Il Dio affidabile. Saggio di teologia fondamentale, Queriniana, Brescia 19972; ID., L’idea della fede, Glossa, Milano 2001; SESBOÜÉ B. - THEOBALD C. (direzione di Bernard Sesboüé), La parola della salvezza. XVI-XX secolo. Dottrina della Parola di Dio, Rivelazione, Fede, Scrittura, Tradizione, Magistero (= Storia dei Dogmi IV), Piemme, Casale Monferrato (AL) 1998; TONIOLO A., Cristianesimo e verità, Messaggero, Padova 2004, VERWEYEN H., La parola definitiva di Dio. Compendio di teologia fondamentale, Queriniana, Brescia 2001; WALDENFELS H., Teologia fondamentale nel contesto del mondo contemporaneo, San Paolo, Cinisello B. 1988. Dispense del Professore.