Corso
Elenco corsi a.a. 2011/2012
Anno accademico 2011/2012

Psicosociologia della Tossicodipendenza EB1221

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

Il corso vuole introdurre gli studenti nella problematica della tossicodipendenza. In particolare esso mira a far conoscere, in termini almeno descrittivi, il fenomeno dal punto di vista biologico, psicologico e sociologico. Approfondire alcune delle principali interpretazioni scientifiche, soprattutto dal punto di vista psicologico e sociologico. Inoltre far accostare alcune delle problematiche ad essa connesse dal punto di vista sociologico e criminologico. Il tutto con un’ottica preventiva attenta sia alle problematiche psicologiche e sociali collegate, sia ad un corretto intervento educativo. Obiettivi: Gli allievi al termine del corso saranno capaci di: - Comprendere i più frequenti termini usati nel parlare di tossicodipendenza; - Essere in grado di capire un testo scientifico sulla tossicodipendenza; - Distinguere tra vari tipi di dipendenze; - Riconoscerne i principali sintomi comportamentali di tossicodipendenza; - Ipotizzarne delle interpretazioni, psicologiche e sociologiche; - Ipotizzare cause o fattori dell’abuso di sostanze tossiche; - Descrivere alcuni dei principali rischi connessi all’uso prolungato di sostanze tossiche; - Indicare alcuni percorsi di prevenzione dalla droga e/o di riabilitazione.

ARGOMENTI

1. Principali termini della questione: droga, classificazione delle sostanze stupefacenti, dipendenza. 2. Approccio interpretativo ed esplicativo del fenomeno del consumo di droga e della dipendenza: la prospettiva biomedica e psicologica. Concetti di salute e patologia. 3. La prospettiva sociologica: droga e teorie della disorganizzazione sociale; droga come costruzione sociale; droga e concetto di subcultura; normalizzazione dell’uso di droghe. Cos’è normalità e cos’è devianza? 4. Le droghe nella contemporaneità: usi e significati sociali. 5. La droga e problemi di sviluppo adolescenziale (disagio e rischio). 6. Interventi di prevenzione e contrasto delle droghe: dal controllo sociale alla promozione delle capacità personali. Impegni per lo studente: - Lettura del testo di Ravenna e di un testo sociologico - Approfondimento di un argomento specifico della materia. Valutazione: Prova orale

TESTI

Dispense del Professore; RAVENNA M., Adolescenti e droga (Bologna, Il Mulino 1993); PICCONE STELLA S., Droghe e tossicodipendenze (Il Mulino, Bologna 22010); BERTOLAZZI A., Sociologia della droga (Milano, Angeli 2008); CIPOLLA C. (ed.), La normalità di una droga (Milano, Angeli 2008); CIPOLLA C.-MORI L., Le culture e i luoghi delle droghe (Milano, Angeli 2009); DI BLASI M., Sud Ecstasy. Un contributo alla comprensione dei nuovi stili di consumo giovanile (Milano, Angeli 2003); PAVARIN R. M.-ALBERTAZZI V., Uso e abuso di sostanze (Roma, Carocci 2006); BAIOCCO R.-D’ALESSIO M.-LAGHI F., I giovani e l’alcol (Roma, Carocci 22009); FANTOMA A.-GERRA G.-POGGI B., Normalmente Stupefacente. Indagine sulla percezione dell'opinione pubblica in Italia del fenomeno droga (Milano, Angeli 2005); ELSTER J., Sensazioni forti. Emozioni, razionalità e dipendenza (Bologna, Il Mulino 2001); GAMBINI P., Il tossicodipendente e la sua famiglia. La prospettiva sistemico relazionale (Roma, LAS 2005); VAN DER STEL J.-VOORDEWIND D. (edd.), Manuale di Prevenzione. Alcol, droghe e tabacco (Milano, Angeli 2001); FAZZI L.-SCAGLIA A. (edd.), Tossicodipendenza e politiche sociali in Italia (Milano, Angeli 2001); CELEGHIN F.-GROSSI A.-RABONI R., Policonsumo di droghe: scenari ed interventi formativi (Milano, Angeli 2003); BISI R. (ed.), Tossicodipendenze: comunità e trattamento. Strumenti d’analisi (Bologna, CLUEB 2006); FOLGHERAITER F., Tossicodipendenti Riflessivi (Trento, Erikson 2010).