Versione BETA
Corso
Elenco corsi
Anno accademico 2020/2021

Pedagogia sperimentale ec1721

5 ECTS
Docente
Curricolo
Pedagogia per la Scuola e la Formazione professionale
Sede di Roma
Primo semestre
Giovedì9.30 - 12.15Aula A14

FINALITÀ

Finalità Si farà cenno alle origini della Pedagogia Sperimentale e della sua evoluzione con riferimento al clima storico-culturale, durante il quale si sono affermate studi di autori significativi per il divenire scientifico di questa disciplina, promuovendo una riflessione critica sul pensiero dei pedagogisti esaminati. Il corso è finalizzato a sviluppare conoscenze e competenze di base della Ricerca sperimentale, ad avere un approccio conoscitivo rigoroso dei fatti pedagogici e di quelli educativi, fondato su metodologie e strumentazioni controllate, partendo dai fondamenti epistemologici dei principali paradigmi di Ricerca pedagogica. Saranno descritti le fasi ed i collegamenti tra la teoria e la pratica implicate nello svolgimento di una Ricerca educativa. Obiettivi in termine di conoscenze Al termine del corso lo studente sarà in grado di:  Conoscere le fasi della ricerca in educazione e le sue strategie.  Conoscere le varie modalità di osservazione, utili per una determinata indagine scientifica educativa.  Conoscere i criteri di scelta degli indicatori necessari per la costruzione delle schede di osservazione.  Conoscere la pluralità delle dimensioni della ricerca empirica in pedagogia e le specificità della ricerca educativa, che si configurano in aspetti epistemologici, paradigmatici, filosofici e metodologici.  Individuare scelte epistemologiche, metodologiche, tecnico-operative adeguate alle situazioni che si presentano in ambito educativo.  Conoscere i metodi scientifici nella ricerca educativa: il metodo quantitativo ed il metodo qualitativo: esempi ed esercitazioni. Obiettivi in termini di abilità: Al termine del corso lo studente sarà in grado di:  Saper riflettere criticamente sull'azione educativa, tenendo contro del rapporto tra teoria e pratica.  Saper individuare le criticità di conduzione di una ricerca scientifica controllando le variabili che intercorrono durante il suo processo.  Acquisire la capacità di misurarsi, con l’esperienza, con la ricerca e la sperimentazione, in vari contesti e con diverse situazioni relazionali.  Essere in grado di condurre una ricerca educativa.  Saper redigere le schede di osservazione per ogni situazione che si presenta in un determinato contesto socio-educativo.  Saper stilare macro-progetti, caratterizzati da micro-progetti in base ad una valutazione pedagogica dei fatti educativi, validandoli, poi, con approccio scientifico e cura epistemologica.

ARGOMENTI

 Cenni storici sull’evoluzione della Pedagogia sperimentale.  Pedagogia ed esperienza: John Dewey e Maria Montessori.  Conoscenza, Ricerca Scientifica e Statuto Scientifico della Metodologia della Ricerca Pedagogica. Concezioni e metodi di conoscenza. Ricerca: significati e compiti. Identità scientifica della Metodologia della Ricerca Pedagogica.  Epistemologia della Ricerca educativa.  La Ricerca empirica in educazione. Esperienza scientifica: rigore metodologico ed itinerario metodologico. Le fasi della Ricerca empirica. Ricerca quantitativa e Ricerca qualitativa.  Metodo deduttivo e Metodo induttivo.  La Ricerca sperimentale (quantitativa) in educazione.  La Ricerca empirica in educazione e l’approccio qualitativo.  La Ricerca-azione in educazione.  La Ricerca-azione. I Mixed Methods  La Ricerca educativa tra teoria e prassi. Aspetti epistemologici ed approccio pedagogico.  La Ricerca sperimentale e la Ricerca osservativa.  Metodi e tecniche nella Ricerca in educazione. Osservazione e Ricerca pedagogica. L’intervista biografica nella Ricerca educativa. L’analisi del contenuto nella Ricerca pedagogico/educativa.  Dalla pianificazione di un progetto alla valutazione.  I “Focus Group” nella Ricerca in ambito educativo.  Ricerca empirica, sperimentalismo e formazione degli educatori e degli insegnanti. Metodologie e Strategie L’approccio metodologico si baserà sulla lezione frontale e sull’ interazione al fine di facilitare l’apprendimento: dei fondamenti, dei principi, dei concetti relativi all’ambito della Pedagogia Sperimentale. Si accompagneranno gli studenti in un processo di progressiva acquisizione delle informazioni di base e dell’applicazione di strumenti e tecniche della Ricerca nella scuola.

TESTI

Testi di approfondimento: Fraenkel J.R., Wallen N.E., Hyun H.H., Come progettare e valutare la ricerca in educazione. Edizione italiana a cura di Marco Bay;(Roma, LAS 2019); Trinchero R., Manuale di ricerca educativa (Milano, Angeli 2002); Robasto D. La ricerca empirica in educazione: Esempi e buone pratiche (Milano Angeli 2014); Baldacci M., Metodologia della ricerca pedagogica (Milano Mondadori 2001); Durante le lezioni saranno messi a disposizioni dalla docente: testi, articoli e dispense. Utili riferimenti: Calonghi L., Sperimentazione nella scuola (Roma Armando 1977); Montalberti K., Lisimberti C., Ricerca e professionalità educativa. Risorse e strumenti, (Lecce Pensa MultiMedia 2015) De Landsheere G.D., La ricerca sperimentale nell’educazione (Teramo, Giunti & Lisciani 1985); Viganò R., Pedagogia e sperimentazione. Metodi e strumenti per la ricerca educativa, (Milano Vita Pensiero 2002). Dewey J., Come pensiamo, (Raffaello Cortina 2019); Montessori M., Educazione e pace, (Edizioni Opera Nazionale Montessori Città di Castello 2004).

NOTE

Modalità Esame L’esame consisterà in un colloquio sulle tematiche teoriche e pratiche trattate durante il corso.

ORARIO

Primo semestre
Giovedì9.30 - 12.15Aula A14
 
8.30-9.159.30-10.1510.30-11.1511.30-12.1512.30-13.1514.30-15.1515.30-16.1516.30-17.15
LunLunedì
        
MarMartedì
        
MerMercoledì
        
GioGiovedì
        
VenVenerdì
        
SabSabato
        
DomDomenica