Corso
Elenco corsi a.a. 2021/2022
Anno accademico 2021/2022

Seminario di storia e letteratura latina classica LC0140

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

L’obiettivo principale consiste nel mostrare allo studente una metodologia filologica appropriata per lo studio di un testo in lingua latina in modo che siano acquisite le seguenti competenze: 1. Comprensione delle strutture morfo-sintattiche della lingua latina. 2. Capacità di definire il genere letterario. 3. Collocazione del testo nel più ampio contesto storico. 4. Consapevolezza dell’adozione e uso di una buona edizione critica. 5. Trovare gli elementi della retorica classica.

ARGOMENTI

Parte introduttiva: 1. Cicerone oratore: breve presentazione delle opere teoretiche e degli orationes. 2. Pro Milone: contesto storico, struttura del discorso. 3. Textus Latinus, apparatus criticus. Parte seconda: Lettura, analisi morfo-sintattica dei singoli brani. Parte terza: Presentazione dei singoli brani da parte degli studenti (locus selectus, commentarius: critica del testo (varianti nell’apparato critico), analisi morfo-sintattica, commento dal punto di vista della retorica classica, lessico, realia).

TESTI

CLARK A.C. (ed.), M. Tulli Ciceronis: Orationes, Vol. 2: Pro Milone; Pro Marcello; Pro Ligario; Pro Rege Deiotaro; Philippicae I–XIV (Oxford, 19182); ZANACCHI D. (ed.), Cicerone, Pro Milone (Città di Castello, 20004); UTCHENKO S.L., Cicerone e il suo tempo, tr.it., (Roma, 1975); LEEMAN A.D., ‘Orationis ratio’. Teoria e pratica stilistica degli oratori, storici e filosofi latini, tr.it., (Bologna 1974); KUMANIECKI K., Cicerone e la crisi della Repubblica romana, tr.it., (Roma 1972); FUSI A. – LUCERI A. – PARRONI P. – PIRAS G. (edd.), L’oratoria e la retorica in PARRONI P., Lo spazio letterario di Roma antica, vol. 7, (Roma 2012), pp. 231-239; 262-265. STEEL C. (ed.), Cambridge Companion to Cicero (Cambridge 2013).

NOTE

Modalità esame: Valutazione della presentazione orale dello studente nella classe e dell’elaborato scritto consegnato alla fine del corso. Note: Il corso presuppone una conoscenza globale della grammatica latina e della letteratura cristiana antica in lingua latina nei primi secoli.