Corso
Elenco corsi a.a. 2011/2012
Anno accademico 2011/2012

Tirocinio di animazione biblica TA0350

10 ECTS
Docenti
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

a) aggiornamento biblico: storico, archeologico, esegetico; b) comprensione di alcuni libri biblici come documenti dal «sapore» vicinorientale e fonte di una ricchissima tradizione storica, culturale, religiosa; c) riflessione pastorale e catechistica su importanti temi emergenti dall'esperienza di Paolo e delle comunità cristiane delle origini, fissati nel libro sacro; d) visita virtuale con il PC ai luoghi biblici legati all’attività apostolica di Paolo, di Giovanni e delle comunità primitive, per esempio Antiochia, Tarso, Efeso, Costantinopoli, Tessalonica, Corinto, Atene…. e) Il momento di studio comprenderà un approfondimento su temi biblici di particolare interesse: il mistero di Dio nel pluralismo delle religioni; la formazione e il ruolo di alcuni scritti biblici; i viaggi di Paolo; la spiritualità dei Padri della Chiesa; la spiritualità islamica; l’ecumenismo, specie nei rapporti chiesa latina e chiesa greco-ortodossa.

ARGOMENTI

Due alternative: 1. Il tirocinio avrà carattere interdisciplinare (Bibbia-Pastorale-Catechesi). Mediante una visita virtuale dei principali luoghi della Chiesa delle origini e una accurata riflessione sulla figura di Paolo, pastore e evangelizzatore, si mira a creare una mentalità pastorale e a maturare una metodologia catechistica ispirata alle fonti bibliche, valorizzando lo studio di alcuni libri biblici che presentano la «Chiesa delle Origini», in particolare gli Atti degli Apostoli e alcune Lettere di S.Paolo, Apocalisse di Giovanni.. 2. Un viaggio virtuale alle sorgenti della fede. Mediante la visita diretta e approfondita dei principali luoghi biblici e una accurata riflessione si mira a creare una mentalità pastorale e a maturare una metodologia catechistica ispirata alle fonti bibliche, valorizzando lo studio della Bibbia alla sorgente. a) aggiornamento biblico: storico, archeologico, esegetico; b) comprendere la Bibbia come documento dal "sapore" vicinorientale e fonte di una ricchissima tradizione storica, culturale, religiosa e tentare una correlazione con la propria tradizione storica, culturale, religiosa; c) comprendere come il contatto con la terra della Bibbia può essere una catechesi e facilitare la catechesi; d) cogliere la prassi di Gesù nel suo concreto contesto geografico, religioso e culturale come fondamento della prassi pastorale. Una sufficiente conoscenza della Bibbia e dell'uso della Bibbia nella pastorale e nella catechesi della Chiesa di oggi. Il soggiorno nel Vicino Oriente si articola organicamente in tre momenti: a) Permanenza di circa 20 giorni in Egitto-Sinai-Giordania-Palestina e visita guidata ai luoghi biblici legati all ‘AT e al NT per esempio Egitto (Cairo e dintorni), Giordania (Amman-Petra-Madaba-M.Nebo), Galilea, Samaria, Gerusalemme, zona di Gerico, Mar Morto e Qumran, Betlemme, Hebron, Negev, la Shefela,…. L’itinerario e la visita dei luoghi verrà indicato prima di ogni viaggio di studio; b) Il momento di studio comprende un approfondimento (guidato da esperti ed elaborato in gruppi di lavoro) su temi biblici di particolare interesse: il mistero di Dio nel pluralismo delle religioni; la formazione e il ruolo della Bibbia; Gesù e la sua esperienza umana e storica; la situazione attuale d'Israele. In concreto: 6 incontri in gruppi e rispettiva assemblea (1 all‘UPS prima della partenza e 5 in Viaggio) su aspetti riguardanti la pastorale e la catechesi biblica. Inoltre 6 conferenze di esperti e incontri con delle persone significative nel posto. La valutazione verrà fatta sulla base di: a) un elaborato scritto di circa 15 pagine sul tema: Leggere la Bibbia nel paese della Bibbia; b) Alcuni incontri, tenendo conto del numero degli iscritti per mettere in comune l’esperienza fatta e effettuare un confronto sull’elaborato scritto. Il tirocinio inizia, in modo virtuale, nel II semestre dell’anno accademico, come da orario.

TESTI

CIMOSA M.-GALLO L.A. (a cura), La Chiesa delle Origini (Roma, UPS 2006). CIMOSA M.-GALLO L.A. (a cura), Alle sorgenti della fede (Roma, UPS 2006); ACQUISTAPACE P., Guida biblica e turistica della Terra Santa (Milano, IPL 1998); BERNARDO A., Nella Terra della Bibbia. Guida della Terra Santa (Roma, Opera Romana Pellegrinaggi 1999); CIMOSA M., La letteratura intertestamentaria (Bologna, EDB 1992); CONNOLY P., Living in the time of Jesus of Nazareth (Jerusalem, Steimatzky 1983); LENHARDT P., La terra d’Israele e il suo significato per i cristiani. Il punto di vista di un cattolico (Brescia, Morcelliana 1994); MAGGIONI R., Schalom. Guida pastorale di Terra Santa (Milano, 2000); MANNS F., Il giudaismo (Bologna, EDB 1995); MURPHY-O’CONNOR J., The Holy Land. An Archaelogical Guide from Earliest Times to 1700; ed. Italiana: La Terra Santa. Guida storico-arecheologica (Bologna, EDB 1996); PIXNER B., With Jesus throught Galilee according to the Fifht Gospel (Jerusalem, Corazin 1992); SABBAH M., Leggere e vivere la Bibbia nel Paese della Bibbia (Gerusalemme, Patriarcato di Gerusalemme 1993).