Corso
Elenco corsi a.a. 2010/2011
Anno accademico 2010/2011

Pietà e religiosità popolare TA1624

3 ECTS
Docenti
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

L’accostamento delle problematiche relative alla pietà e alla religiosità popolare interessa tutti i settori della vita ecclesiale e della riflessione teologica. I risvolti che sono chiamati in causa vanno dalla teologia alla liturgia, dalla cultura alla Bibbia, dalle espressioni musicali e artistiche ad atteggiamenti di spiritualità e di donazione evangelica. In questa linea sono chiamati in causa tutti coloro che operano in ambito pastorale perché dalla valorizzazione delle tante e variegate forme della pietà popolare possa derivare un’intelligente azione pastorale che riconduca essenzialmente all’esperienza liturgica, secondo il dettato di Sacrosanctum Concilium 13.

ARGOMENTI

La peculiare prospettiva entro cui si colloca l’offerta formativa si muove dall’impostazione e dai contenuti del documento fondamentale della Chiesa, il Direttorio edito nel 2002. 1. Tra culto e cultura – La pietà popolare luogo d’incontro tra teologia, liturgia, spiritualità, catechesi e cultura: a) culto e cultura nella pietà popolare; b) il Direttorio e i suoi contenuti. 2. Principi per una comprensione della problematica – a) la pietà popolare alla luce della storia; b) la voce del Magistero; c) il rinnovamento della pietà popolare. 3. Orientamenti per mettere in atto forme di pietà popolare in linea con la liturgia: a) l’anno liturgico; b) la santa Madre del Signore; c) i Santi e i Beati; d) i defunti; e) santuari e pellegrinaggi.

TESTI

CONGREGAZIONE PER IL CULTO DIVINO E LA DISCIPLINA DEI SACRAMENTI, Direttorio su pietà popolare e liturgia. Principi e orientamenti (Città del Vaticano, LEV 2002). - In particolare, per gli approfondimenti: Facciamo il punto sulla pietà popolare? In: Rivista Liturgica 89/6 (2002) 883-1028; Culto cristiano e pietà popolare, in: Salesianum 65/3 (2003) 445-588; SODI M.-LA TORRE G. (a cura), Pietà popolare e liturgia. Teologia – spiritualità – catechesi – cultura (Città del Vaticano, LEV 2004, con ampia bibliografia).