Corso
Elenco corsi a.a. 2013/2014
Anno accademico 2013/2014

Corso Monografico di Storia del cinema CA0730

3 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

ARGOMENTI

Il viaggio come metafora dell’educazione. Il Cinema di Wim Wenders Il viaggio è stato spesso affrontato dalla letteratura come allegoria di mistero, espressione di avventura, tropo della ricerca del proprio io. Molti narratori lo hanno raccontato come esperienza di formazione, metafora dell’educazione per l’introduzione sociale. Fra le modalità narrative ne esiste una utilizzata in modo affascinante da uno degli autori del cinema mondiale più affermati, Wim Wenders. Il corso vuole rispondere a domande come le seguenti: quale significato assume il viaggio nell’opera di Wim Wenders? Quali specificazioni e modelli narrativi vengono utilizzati dall’autore? Quali sono gli elementi della sua originalità di autore: poetica, stile, estetica? Quali sono stati gli sviluppi nel suo modo di proporre le tematiche che caratterizzano il suo cinema e tra queste in modo particolare il viaggio? Può essere il viaggio raccontato da Wim Wenders una metafora dell’educazione e della formazione? Il corso alterna momenti di lezione frontale, analisi del film e interventi di tipo partecipativo-seminariale degli studenti.

TESTI

Appunti del Professore; contributi degli studenti. Libri consigliati per l’approfondimento: ANTOCCI L., Il viaggio nel cinema di Wim Wenders (Bari, Dedalo 1994); D’ANGELO F., Wim Wenders (Milano, L’Unità/Il Castoro 1995); MOSCATO M.T., Il viaggio come metafora pedagogica. Introduzione alla pedagogia interculturale (Brescia, La Scuola 1994); POMI M., Per una pedagogia del viaggio, in: P. BERTOLINI-G. BOSELLI (edd.), Pedagogia al passato prossimo (Firenze, La Nuova Italia 1991); VOGLER C., Il viaggio dell’eroe. la struttura del mito ad uso di scrittori di narrativa e cinema (Roma, Dino Audino Editore 1992); WENDERS W., L’atto di vedere. The Act of Seeing (Milano, Ubulibri 2002); Riviste Specialistiche indicate dal Professore.