Corso
Elenco corsi a.a. 2016/2017
Anno accademico 2016/2017

Corso Monografico di Storia del cinema CA0730

3 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

ARGOMENTI

Il cinema di Alejandro González Iñárritu. Visioni dell’anima sospese tra vita e morte Alejandro González Iñárritu, messicano, è uno dei registi a cui sono state riconosciute, a livello internazionale, l’originalità autoriale e la notevole capacità narrativa che traspare non solo dall’intreccio del racconto, di molti dei quali egli stesso è sceneggiatore, ma anche dalle immagini che esprimono esse stesse la medesima emotività vitale. Nella sua breve filmografia (sei film all’attivo) si trovano elementi interessanti che riguardano una concezione della vita sospesa nel fragile margine che la separa dalla morte. L’intreccio del tempo e dei destini è uno dei suoi più peculiari espedienti estetico-narrativi che arricchiscono di forma personale la sua riflessione sull’esistenza. I premi più prestigiosi che ha ricevuto ne testimoniano le capacità autoriali riconosciute. Il corso intende far cogliere gli elementi più significativi e peculiari dell’opera di uno dei più premiati registi e narratori del nostro tempo ripercorrendo l’intera filmografia. Tra gli altri obiettivi che il corso si propone sono da indicare i tratti caratteristici del suo cinema; i topoi e gli stereotipi che ne caratterizzano lo stile personale e autoriale; il successo internazionale e le consacrazioni con premi e riconoscimenti prestigiosi; i modelli narrativi utilizzati. Il corso alternerà momenti di lezione frontale, analisi dei film e interventi di tipo partecipativo-seminariale degli studenti.

TESTI

Appunti del Professore; contributi degli studenti. Articoli di riviste specialistiche: Cineforum, Cahiers du cinéma, Sight and Sound. Libri consigliati per l’approfondimento: AMBROSINI M.-CARDONE L.-CUCCU L., Introduzione al linguaggio del film (Roma, Carocci 2014). Filmografia: Amores Perros (2000); Messico (Mexico), episodio di 11 settembre 2001 (2002); 21 grammi (2003); Babel (2006); Biutiful (2010); Birdman o L'imprevedibile virtù dell'ignoranza (2014); The Revenant (2015).