Corso
Elenco corsi a.a. 2013/2014
Anno accademico 2013/2014

Introduzione alla filosofia EB0111

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Primo semestre

ARGOMENTI

I. Sguardo panoramico sulla tradizione filosofica occidentale: la “nascita” e lo sviluppo della filosofia come elaborazione consapevole e critica dell’espe¬rienza, come approccio teoretico alla realtà e come insieme di disci¬pline spe¬cialistiche. II. I temi fondamentali della filosofia: il conoscere, l’essere, Dio, la natura e la scienza, l’uomo, l’esperienza morale e politica, il linguaggio, l’e¬sperienza estetica. III. Il rapporto tra scienza, filosofia ed espe¬rienza religiosa. Tre lezioni particolari si svolgeranno tra novembre e dicembre 2013. La prima (Jacques Maritain. Un filosofo per il nostro tempo), inserita nel Pro¬gramma STOQ-UPS 2013/2014 e organizzata in col¬laborazione con la Facoltà di Filosofia e l’Istituto Internazionale Jacques Maritain, si svolgerà giovedì 7 novembre (ore 15-17.30) e sarà dedicata al filosofo francese in occasione delle celebrazioni del 40.mo anniversario dalla morte e – con la presenza di alcuni esperti del pensiero maritainiano (Vittorio Possenti, Claudia Cristoforetti, Luca Di Donato e Gabriela Häbich) – verterà sulla concezione del pensatore transal¬pino rispettivamente del rapporto tra razionalità scientifica, filo¬sofica e teolo¬gica, della “spiritualità” dello studio, dell’idea di Università e della comunica¬zione. Una lezione particolare si terrà durante la Settimana Culturale della Filo¬sofia (17-23 novembre 2013): giovedì 21 novembre (ore 15-17.30) si svolgerà un Seminario di studio dal titolo Buone idee e buone prassi: il contributo di Tommaso Demaria e Adriano Olivetti per approfondire il contribu¬to della filoso¬fia al pensiero economico e alla gestione e organizzazione azien¬dale, organiz¬zato in collaborazione con la Fondazione Adriano Olivetti. Parteci¬pano il prof. Romeo Ciminello (Pontificia Università Grego¬riana), il dott. Oliviero Riggi (UPS, Facoltà di Filosofia) e il dott. Beniamino de’ Liguori Carino (Fondazione Adriano Olivetti). Alle ore 17.30 sarà propo¬sta la proiezio¬ne del film di Andrea De Sica La città dell’uomo, dedicato alla figura di Adriano Olivetti. La lezione del 5 dicembre 2013 prevede invece la partecipazione alla sessione pomeridiana (15-17.30) del Convegno Interna¬zionale organizzato all’UPS dalla Facoltà di Filosofia in collaborazione con l’Istituto Internazionale Jacques Maritain, dal titolo Jacques Maritain e il Concilio Vaticano II.

TESTI

Sussidi didattici forniti dal Professore; ABBAGNANO N.-FORNERO G. (a cura), Dizionario di filosofia (Torino, UTET 1998); BERTI E., In principio era la meraviglia. Le grandi que¬stioni della filosofia antica (Roma-Bari, Laterza 2007); CHIMIRRI G., Siamo tutti filosofi (basta volerlo) (Milano-Udine, Mimesis 2010); CONGREGAZIONE PER L’EDUCAZIONE CATTOLICA, Decreto di riforma degli studi ecclesiastici di filosofia (Città del Vaticano, LEV 2011); GILBERT P., Le ragioni della sapienza (Roma, Gregorian & Biblical Press 2010); GIOVANNI PAOLO II, Fides et ratio. Lettera enciclica sui rapporti tra fede e ragione (Città del Vaticano, LEV 1998); LAVAZZA A.-POSSENTI V. (a cura), Perché essere realisti. Una sfida filosofica (Milano-Udine, Mimesis 2013); MANTOVANI M., Là dove osa il pen¬siero. Introduzione alla filosofia ([Di¬spensa UPS] Roma, 2013); MANTOVANI M.-AMERISE M. (a cura), Fede, cultura e scienza. Di¬scipline in dialogo (Città del Vaticano, LEV 2008); MELI A., Le grandi questioni della filo¬sofia (Ravenna, Akea 2010); NANNI C.-QUINZI G.-BAGGIO G.-PACE L. (a cura), Pensare filosoficamente (Roma, LAS 2013); POSSENTI V., La filosofia dopo il nichili¬smo. Sguardi sulla filosofia futura (Soveria Mannelli, Rubbettino 2011); REALE G.-ANTISERI D., Il pen¬siero occidentale dalle origini ad oggi, voll. I-III (Mi¬lano, La Scuola 2006); REALE G.-ANTISERI D.-BALDINI M., Antologia filosofica (Brescia, La Scuola 2006); SAVAGNONE G., Theoria. Alla ricerca della filo¬sofia (Brescia, La Scuola 1991); SPIRI S.-VALENTINI T. (a cura), Allargare gli orizzonti della razionalità. Pro¬spettive per la filosofia (Roma, Editori Riuniti 2010). Per la parte generale relativa a Jacques Maritain: MARITAIN J., Elementi di filosofia I. Introdu¬zione ge¬nerale alla filosofia (Milano, Massimo 1988); VIOTTO P., Introduzione a Maritain (Roma-Bari, Laterza 2000); ID., Jacques Maritain. Dizionario delle opere (Roma, Città Nuova 2003); ID., Il pensiero moderno secondo J. Maritain (Roma, Città Nuova 2011); ID., Il pen¬siero contemporaneo secondo J. Maritain (Roma, Città Nuova 2012); CRISTOFORETTI C., Razionalità scientifica, filosofica e teologica: i gradi del sapere in Jacques Maritain, in F. CARDERI-M. MANTOVANI-G. PERILLO (a cura), Momenti del Logos. Ricerche del “Pro¬getto LERS” (Logos, Episteme, Ratio, Scientia) in memoria di Marilena Amerise e di Marco Arosio (Roma, Nuova Cultura 2012) 581-603. Una lettura maritainiana a scelta tra: MARITAIN J., Distinguere per unire. I gradi del sapere (Bre¬scia, Morcelliana 2013); ID., La persona e il bene comune (Brescia, Morcelliana 2009); ID., L’uomo e lo Stato (Genova, Marietti 1820 2003); Umanesimo integrale (Torino, Borla 2002).

NOTE

Finalità – Obiettivi: Il corso è di carattere introduttivo e di base, offerto sia a coloro che non hanno studi filosofici pregressi, sia a coloro che pur avendo già studiato storia della filosofia nella scuola superiore beneficiano di un’ulteriore possibilità di appro¬fondimento di tematiche filosofiche particolarmente correlate ai loro specifici studi uni¬versitari. Si introdurranno per questo gli studenti alle que¬stioni fondamentali della filosofia, richiamando le tappe principali dei suoi sviluppi nel contesto del pensiero e della cultura occidentale, e fornendo un’adeguata collocazione epistemologica della filosofia rispetto alle varie di¬scipline scientifiche (con una particolare attenzione alle cosiddette “scienze umane e sociali”) e rispetto alla teologia. Al termine del corso lo studente sarà in grado di: - conoscere le tappe fondamentali e le principali tematiche del pensiero filosofico occidentale, mettendole in dialogo con altre tradizioni sa¬pienziali e con le tematiche emergenti della società contemporanea; - saper fornire ed argomentare una definizione ade¬guata di filosofia come scienza, in¬dividuandone e motivandone la pluriartico¬lazione interna; - saper mettere in relazione il sapere filosofico con le varie forme di razionalità scientifica e con la teologia; - conoscere le principali cor¬renti e tematiche della filosofia con¬temporanea in rapporto alle problematiche presenti soprattutto dal mondo dell’educazione e della comunicazione; - aver lavorato a contatto diretto con una fonte filosofica e/o con una tematica specifica affrontata.