Corso
Elenco corsi a.a. 2011/2012
Anno accademico 2011/2012

Seminario di didattica V EB1341

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

ARGOMENTI

: Teoria della mente e metacognizione Il Seminario, che si collega al Corso EB1324-Differenze e disturbi dell’apprendimento, approfondisce i temi della teoria della mente e della metacognizione, illustrando e discutendo interventi di prevenzione, potenziamento e riabilitazione per bambini a sviluppo tipico e atipico. Si articola nei seguenti nuclei tematici: a) Sfondo teorico. 1. Lo sviluppo della comprensione della mente. 1.1. I correlati della teoria della mente. 1.2. Teoria della mente e linguaggio. 1.3. Il lessico psicologico nello sviluppo tipico e atipico. 1.4. Teoria della mente e competenza pragmatica. 2. Dalla teoria della mente alla metacognizione. 2.1. Conoscenza metacognitiva e processi metacognitivi di controllo. 2.2. Componenti emotivo-motivazionali della metacognizione. 2.3. Sviluppo metacognitivo. 2.4. Metacognizione e apprendimenti scolastici. 3. Metacognizione e linguaggio. 3.1. Sviluppo metalinguistico. 4. Tecniche di esame della teoria della mente e della metacognizione. 4.1. Paradigmi sperimentali classici. 4.2. Tecniche verbali. 4.3. Interviste strutturate. 4.4. Questionari carta e matita. 4.5. Tecnica della favola. 4.6. Test per le abilità metalinguistiche. 5. Didattica metacognitiva. b) Interventi di potenziamento. 1. Potenziare la comprensione della mente in scuola dell’infanzia: laboratori sull’uso del lessico psicologico. 2. Potenziare la teoria della mente e le competenze pragmatiche nei bambini con disturbi dell’interazione e della comunicazione. 3. Potenziare il controllo attentivo e la memoria di lavoro nei bambini “a rischio” di disturbo da deficit dell’ attenzione e iperattività. 4. Potenziare l’attenzione in prospettiva metacognitiva: la meta-attenzione. 5. Potenziare la memoria in prospettiva metacognitiva: la metamemoria. 6. Interventi metacognitivi nei disturbi dell’apprendimento. 6.1. Metacognizione e lettura. 6.2. Metacognizione e scrittura. 6.3. Metacognizione e matematica. 6.4. Metacognizione e abilità di studio: laboratori di empowerment cognitivo. Il Seminario prevede due tipi di attività: letture in piccolo gruppo di articoli teorici e di ricerca ed analisi guidate, attraverso video-documentazione, di interventi didattici e di potenziamento metacognitivo. Al termine, lo studente dovrà essere in grado di: 1. discutere criticamente la problematica teorica; 2. illustrare i principi metodologici degli interventi che mirano a promuovere i processi di comprensione della mente in bambini a sviluppo tipico e atipico; 3. analizzare materiali e software didattici per la metacognizione.

TESTI

1. Dispense a cura del Professore; 2. BORKOWSKI J.G.-MUTHUKRISHNA N., Didattica metacognitiva (Trento, Erickson 2011). Per approfondire: CORNOLDI C., Metacognizione e apprendimento (Bologna, Il Mulino 1995); PINTO M.A.-MELOGNO S.-ILICETO P., TCM Junior. Test di comprensione delle metafore (scuola dell’infanzia e primaria) (Roma, Carocci 2008) oppure PINTO M.A.-MELOGNO S.-ILICETO P., TCM. Test di comprensione delle metafore (scuola elementare e media) (Roma, Carocci 2006); DOUGLAS J.H-DUNLOSKY J.-GRAESSER A. C., Handbook of Metacognition in Education (New York, Routledge 2009); ISRAEL S. et alii, Metacognition in Literacy. Theory, assessment, instruction and professional development (Mahwah, LEA 2005); LECCE S.-CAVALLINI E.-PAGNIN A., La teoria della mente nell’arco di vita (Bologna, Il Mulino 2010); ORNAGHI V.-GRAZZANI GAVAZZI I., La comprensione della mente nei bambini (Trento, Erickson 2009); LECCE S.-PAGNIN A., Il lessico psicologico. La teoria della mente nella vita quotidiana (Bologna, Il Mulino 2007); ALBANESE O.-DOUDIN P.A.-MARTIN D., Metacognizione e educazione (Milano, Angeli 1998); ALBANESE O. (a cura), Percorsi metacognitivi. Esperienze e riflessioni (Milano, Angeli 2003); NAGLIERI J.A.-PICKERING E.B., Helping Children Learn. Intervention Handouts for use in School at Home (Baltimore, P.H. Brookes Publishing 2006); GOMBERT J.E., Le développement métalinguistique (Paris, PUF 1990); GOMBERT J.E., Metalinguistic Development (Harvester Wheatsheaf, London 1992); PALLADINO P.-FRISO G.-CORNOLDI C., Avviamento alla metacognizione (Trento, Erickson 2006); HOWLIN P.-BARON-COHEN S.-HADWIN J., Teoria della mente e autismo. Insegnare a comprendere gli stati psichici dell’altro (Trento, Erickson 1999); LORUSSO M.T., Parliamone!!! Un percorso di potenziamento delle abilità pragmatiche (Firenze, Giunti OS, 2010); CORNOLDI C.-CAPONI B., Memoria e metacognizione (Trento, Erickson 1991); CORNOLDI C. et Alii, Matematica e metacognizione (Trento, Erickson 1995); DE BENI R.-PAZZAGLIA F., Lettura e metacognizione (Trento, Erickson 1991); MARZOCCHI G.M.-MOLIN A.-POLI S., Attenzione e metacognizione (Trento, Erickson 2000); CISOTTO L., Scrittura e metacognizione (Trento, Erickson 1998); ZAMPERLIN C. et Alii, Super abilità. Valutazione e potenziamento delle abilità trasversali (Firenze, Giunti 2009); RE A.M.-CAZZANIGA S.-PEDRON M.-CORNOLDI C., Io scrivo. Valutazione e potenziamento delle abilità di espressione scritta (Firenze, Giunti 2009); CORNOLDI C.-DE BENI R. e GRUPPO MT, Imparare a studiare (Trento, Erickson 1993).