Versione BETA
Corso
Elenco corsi a.a. 2017/2018
Anno accademico 2017/2018

Tirocinio di Progettazione didattica EB1450

5 ECTS
Docenti
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

Finalità: Il tirocinio intende di offrire agli studenti la possibilità di esercitare, sia nelle condizioni del laboratorio che nelle condizioni reali dell’aula scolastica, le attività di progettazione, di realizzazione e di valutazione dei processi di¬dattici. Obiettivi: Al termine del corso lo studente sarà in grado di: 1. Descrivere il concetto e varie modalità di progettazione didattica. 2. Caratterizzare elementi e le tappe fondamentali della progettazione didattica. 3. Spiegare il significato del concetto della trasposizione didattica. 4. Indicare principali tipi di documenti legislativi e scolastici del proprio paese i quali costituiscono la base di riferi¬mento per la progettazione didattica. 5. Indicare il ruolo di vari enti nei pro¬cessi di progettazione didattica: istituzioni governative e legislative, istituzioni scolastiche, singoli insegnanti. 6. Dimostrare la padronanza della terminologia e dei concetti tecnici durante i colloqui con gli insegnanti di professione circa la loro pratica della progettazione educativa. 7. Osservare con comprensione le unità didattiche svolte dagli insegnanti di professione per poter rilevare e va¬lutare vari aspetti di progettazione relativi all’azione svolta.

ARGOMENTI

1. Progettazione e documenta¬zione dei processi didattici. 2. Trasposizione didattica. 3. Valutazione delle attività di progettazione didattica. 4. Osserva¬zione dell’unità didattica come effettiva realizzazione del progetto. 5. Analisi critica e valutazione della realizzazione dell’unità didattica.

TESTI

Materiali offerti dal Professore; CASTOLDI M.-DAMIANO E.-TODESCHINI P.-GARDANI P.-MARIANI A.M., Il mentore. Manuale di tirocinio per insegnanti in formazione, (Milano, Angeli 2007); DAMIANO E., Il sapere dell’insegnare. Introduzione alla didattica per con¬cetti con esercitazioni (Milano, Angeli 2007); ID., La nuova alleanza. Temi problemi pro¬spettive della Nuova Ricerca Didattica (Brescia, La Scuola 2006); LANEVE C., La didattica tra teoria e pratica (Brescia, La Scuola 2003); ID. (a cura)., Analisi della pratica educativa. Metodologia e risultanze della ricerca (Brescia, La Scuola 2005); FULGIONE M., Didattica e tirocinio. Modelli formativi per docenti (Roma, Aracne 2008); NIGRIS E. (ed.), La forma¬zione degli insegnanti. Percorsi, strumenti, valutazione (Roma, Carocci 2004); ID., Espe¬rienza e didattica. Le metodologie attive (Roma, Carocci 2007); MORTARI L., Ricercare e riflettere. La formazione del docente professionista (Torino, Carocci 2009); MEYER H., Übungen zum guten Unterricht, (Seelze, Erhard Friedrich Verlag 2007); GEGNÉ R.M.-BRIGGS L.J., Fon¬damenti di progettazione didattica (Torino, SEI 1992); BALDACCI M., La dimensione metodologica del curricolo. Il modello del metodo didattico (Milano, Angeli 2010); LAURILLARD D., Teaching as a Design Scienze. Building Pedagogical Patterns for Learning and Teaching (NY, Routledge 2012); RIVOLTELLA P.C.-ROSSI P.G. (edd.), L’agire didattico. Manuale per l’insegnante (Brescia, La Scuola 2012); ROSSI P.G.-PEZZIMENTI L., La trasposizione didattica, in: P.C. RIVOLTELLA-P.G. ROSSI (edd.), op. cit. pp. 167-183; PACANSKY-BROCK M., Best Practices for Teaching with Emerging Technologies (NY, Routledge 2013); BIGGS J., Aligning the curriculum to promote good learning. Paper pre¬sented at the Conctructive alignment in action: an imaginative curriculum symposium (London, 2002); GRZADZIEL D., Metodologia di lavoro con l’ePortfolio nella didattica universitaria. Bilancio delle competenze alla fine del primo ciclo di studi, «Orientamenti Pedagogici», vol. 64, n. 3 (2017), in stampa.