Corso
Elenco corsi a.a. 2011/2012
Anno accademico 2011/2012

Psicologia della comunità EB2010

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Primo semestre

FINALITÀ

Il corso ha lo scopo di introdurre gli studenti all’approccio della Psicologia di Comunità e di fornire loro le conoscenze basilari per pensare ed agire in un’ottica di Psicologia di Comunità. In particolare esso intende sensibilizzare gli studenti circa l'importanza di lavorare nei contesti naturali per promuovere la qualità di vita e prevenire il disordine emozionale. Obiettivi: Al termine del corso lo studente sarà in grado di: - caratterizzare la PC – definirne scopi e obiettivi - conoscere le principali teorie di riferimento – esplicitare le metodologie di intervento e di ricerca della PC - indicare i settori applicativi prevalenti - approcciare un problema secondo la prospettiva della PC.

ARGOMENTI

Gli argomenti sono articolati in 5 moduli: Primo modulo: Introduzione alla PC (6h.). Scopi e peculiarità della disciplina. Principi caratterizzanti. Nascita e sviluppo. Riferimenti teorici prevalenti. Secondo modulo: I metodi e gli strumenti di intervento (15h.). Principi dell’ agire: dal modello della deficienza al modello della competenza, dalla terapia alla prevenzione, dalla terapia alla formazione. Tipologie di intervento: la consulenza, l’intervento in caso di crisi, l’auto aiuto e l’aiuto non professionale, l’educazione all’igiene mentale e la promozione del benessere, l’analisi e lo sviluppo delle organizzazioni, il potenziamento e lo sviluppo della comunità. Terzo modulo: I metodi di ricerca (6h.). Metodi per stimare l’estensione e la percezione di un fenomeno Studi quasi sperimentali. Ricerca intervento. Quarto modulo: Le risorse sociali oggetto di promozione da parte della PC (6h.). Empowerment. Sostegno sociale. Quinto modulo: Il servizio all’utente nella prospettiva della PC (3h.): Da una logica duale ad una logica plurale. Dal “se” al “noi professionale alla “situazione-problema”. Dalla presa in carico professionale alla presa in carico comunitaria. Impegni previsti per gli studenti: Partecipazione ad esercitazioni guidate in aula. Lettura e studio di un manuale tra quelli suggeriti. Lettura e sintesi di un testo a scelta pertinente ai contenuti in oggetto. Valutazione: La valutazione è realizzata mediante un esame scritto con domande aperte e semi- strutturate.

TESTI

Un manuale a scelta tra i seguenti: AMERIO P., Psicologia di Comunità (Bologna, Il Mulino 2000); FRANCESCATO D.-GHIRELLI G., Fondamenti di Psicologia di Comunità (Roma, Carocci 2002); MONTERO M., Introduccion a la psicologia comunitaria (Buenos Aires, Paidos 2005); ORFORD J., Psicologia di Comunità (Milano, Angeli 2003); ORFORD J., Community Psychology. Theory and Practice (Chichester, Wiley 1992); ORFORD J., Community Psychology. Challenge, controversies and emerging consensus (Chichester, Wiley 2008); ZANI B.-PALMONARI A., Manuale di Psicologia di Comunità (Bologna, Il Mulino 1996); Un testo di approfondimento relativo ad alcuni temi affrontati durante il corso.