Corso
Elenco corsi a.a. 2013/2014
Anno accademico 2013/2014

Tirocinio di Pastorale vocazionale I EB2550

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Primo semestre

ARGOMENTI

Il Tirocinio prevede, in primo termine, un contatto diretto con i testimoni e i protagonisti privilegiati della PV (=Pastorale Vocazionale) attuale nella Chiesa locale, particolare ed universale: Pontificia Opera per le Vocazioni, Centro Nazionale Vocazioni, carismi vocazionali (Rogazionisti, Figlie del Divino Zelo, Apostoline, Vocazionisti…), Centro Diocesano Vocazioni, Seminario Minore, Editrici vocazionali, Responsabili di Riviste Vocazionali, Responsabili di servizi e iniziative vocazionali. A questo sco¬po il gruppo dei tirocinanti con la guida del Docente prevede una serie di appuntamenti. In secondo termine, il Tirocinio propone l’analisi curata di proposte per la PV esistenti, secondo una griglia specifica, e la rielaborazione progettuale di miglioramento sistematico delle medesime. Si tratta di proposte o pro¬grammi piuttosto articolati, cioè, che prevedano un certo periodo di tempo e varietà di interventi, a livello nazionale, diocesano, provinciale tra i religiosi, parrocchiale, scolastico, ecc. Nella rielaborazione, il Tirocinante dovrà stabilire le finalità educative, pastorali, e vocazionali, e la programmazione delle diverse attività che possono renderle concrete: momenti di preghiera, celebrazioni particolari, ritiri vocazionali, convivenze, settimane vocazionali, mesi vocazionali, campi vocazionali, proposte di animazione per il territorio, per la parrocchia o in altri ambienti pastorali, presentazioni vocazionali riguardanti santi fondatori, ecc. D’accordo con il docente, alcune di queste attività, saranno oggetto di uno sviluppo per un’eventuale applicazione diretta.

TESTI

LLANOS M., Iniziazione all’animazione vocazionale. Guida pratica per il Tirocinante (UPS, Dispensa EB2550/1 - EA0850/1, 2012-2013).