Corso
Elenco corsi a.a. 2011/2012
Anno accademico 2011/2012

Esercitazioni di Pastorale vocazionale EB2560

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

ARGOMENTI

Iniziazione pratica all’accompagnamento vocazionale attraverso il dialogo empatico Gli incontri per questa proposta formativa prevedono l’esercitazione e valutazione personale e di gruppo dei seguenti aspetti: 1. Esercizio d’introspezione sul dialogo; analisi del dialogo nel proprio processo vocazionale. 2. Il dialogo nel quotidiano; la trascendenza di ogni incontro; l’esperienza del dialogo; parole “buone” e “cattive”; finalità e frutti del dialogo; diversi tipi di conversazione: discussione e dialogo? Disposizioni necessarie. 3. Bipolarità umana nel dialogo: a) Difesa e fiducia. b) Giudizio e accettazione. c) Superiorità e uguaglianza. d) Indifferenza ed empatia. e) Manipolazione e trasparenza. f) Intransigenza e flessibilità. g) Una personalità dialogante. 4. Avvio del processo di counselling: preparazione remota e immediata; accoglienza e valutazione iniziale, obiettivi dell’intervento, regole del counselling e determinazione degli obiettivi del counselling. 5. Il primo passo del dialogo: l’ascolto. a) Il bisogno di ascolto. b) Il compito di regalare ascolto. c) La natura dell’ascolto. d) I diversi tipi di ascolto: passivo, selettivo, riflessivo, attivo. La comprensione del contenuto; la comprensione delle finalità; la valutazione della comunicazione non verbale; controllo della comunicazione verbale e dei filtri personali; Ascolto e pregiudizio; I filtri emotivi e mentali, immediati e a lungo termine; gli ostacoli esterni, fisici (rumore e movimento) e mentali. 6. La risposta nella relazione d’aiuto: risposte non facilitanti il dialogo; la risposta empatica. 7. La tecnica dell’empatia; riformulazione di contenuti, sentimenti, significati, e figura sfondo. 8. La gestione dell’intervento: domande di delucidazione; riassunto; comunicazione diretta; feedback adeguato; auto-consapevolezza e auto-rivelazione del counsellor; ridefinizione delle conseguenze; un confronto per il cambiamento; focalizzazione; altre tecniche di influenzamento. 9. La dinamica del colloquio. Nota: Le esercitazioni si valutano, non con un esame riguardo i contenuti teorici, ma tenendo conto dell’effettiva realizzazione delle medesime.

TESTI

LLANOS M., Iniziazione al dialogo empatico nell’accompagnamento vocazionale, Enciclopedia delle Scienze dell’educazione 99 (Roma, LAS 2008); LLANOS M., Teoria e tecnica del Counselling (Roma, UPS 2010-2011); CARKHUFF R., L’arte di aiutare. Manuale, Metodi e tecniche del lavoro sociale (Trento, Erickson 22004); DI FABIO A., Counseling e relazione d’aiuto. Linee guida e strumenti per l’autoverifica, Manuali e monografie di psicologia Giunti (Firenze, Giunti 2003); DUGGER J., Le tecniche d’ascolto, Trend. Le guide in un mondo che cambia (Milano, Angeli 1999); FRANTA H.-SALONIA G., Comunicazione interpersonale. Teoria e Pratica, Enciclopedia delle Scienze dell’Educazione 9 (Roma, LAS 51992); IVEY A.-BRADFORD IVEY M., Il colloquio intenzionale e il counselling, Psicoterapia e salute 9 (Roma, LAS 2004); MUCCHIELLI R., Apprendere il counseling. Manuale di autoformazione al colloquio d’aiuto, Metodi e tecniche del lavoro sociale (Trento, Erickson 32004); POERTNER S.-MASSETTI MILLER K., L’arte di dare e ricevere feedback, 50 Minuti. Le guide rapide d’autoformazione (Milano, Angeli 1999); PROIETTI G., L’empatia. Percepire le emozioni altrui, Tascabili Xenia 182 (Milano, Xenia 2003); ID., L’emozioni. Conoscerle, comunicarle e ritrovare l’equilibrio, Tascabili Xenia 111 (Milano, Xenia 1999).