Versione BETA
Corso
Elenco corsi a.a. 2017/2018
Anno accademico 2017/2018

Tirocinio di Metodologia nell'insegnamento della religione EB3251

10 ECTS
Docente
Sede di Roma

FINALITÀ

Finalità: II tirocinio della metodologia dell’IRC propone una formazione articolata e autoriflessiva, in particolare l’introduzione e l’accompagnato del tirocinante nel compiere la ricerca e la pratica riflessiva perché riflessività e consapevolezza deontologica, consolidano lo statuto disciplinare, la preparazione psico-pedagogica, la capacità progettuale e la capacità di mediazione didattica. Obiettivi: 1. Collegare la teoria all'esperienza attraverso la ricerca-azione-formazione del IdR; 2. Orientare verso la professione dell’insegnamento dell’IRC; 3. Vedere la scuola da docente dell’IRC; 4. Fare un'esperienza didattica; 5. Apprendere dall'esperienza; 6. Lavorare in équipe. 7. Documentare l'esperienza.

ARGOMENTI

1. Introduzione al tirocinio: gli obiettivi, tempi e modalità per la verifica finale del progetto di tirocinio dell'Irc; 2. Incontro con la scuola: dirigente scolastico, corpo docente, personale, alunni, genitori; 3. Partecipazione alle lezioni del "docente accogliente" dell'Irc. – ascolto dell'insegnante, osservazione della classe e delle dinamiche relazionali, dell'approccio con la disciplina, dei diversi stili cognitivi e dei possibili percorsi didattici; 4. Progettazione dell'attività didattica con la guida del tutor dell'UPS; 5. Realizzazione dell'attività didattica progettata; 6. Verifica del tirocinio; 7. Conclusione del tirocinio, consegna dell'elaborato finale, valutazione del tirocinante.

TESTI

ANNICCHIARICO V. (a cura), Tirocinio formativo attivo dell’Insegnante della Religione Cattolica, (Roma, Edizoni Viverein, 2014); CICATELLI S.-MALIZIA G. (a cura), Una disciplina alla prova. Quarta indagine nazionale. Quarta indagine nazionale sull’insegnamento della religione cattolica in Italia a trent’anni dalla revisione del Concordato (Leumann, LDC 2017); BENEDETTO XVI, Discorso agli Insegnanti di religione cattolica, 25.04.2009; CICATELLI S., Alla ricerca delle competenze religiose. Le indicazioni didattiche per IRC nelle scuole secondarie superiori, (Novara, Marietti 2012); COMOGLIO M., Educare insegnando. Apprendere ad applicare il Cooperative Learning, (Roma, LAS 20042); CONGREGAZIONE PER L’EDUCAZIONE CATTOLICA, Istruzione sugli Istituti Superiori di Scienze religiose, 28.06.2008; DAMIANO E., Il sapere dell’insegnare. Introduzione alla didattica per concetti con esercitazioni (Milano, Angeli 2007); FULGIONE M., Didattica e tirocinio. Modelli formativi per docenti (Roma, Aracne 2008); MARGIOTTA U., L'insegnante di qualità, Valutazione e performance, (Roma, Armando 2002); MINELLO R., Criteri per la progettazione di una buona pratica didattica in “Notiziario del Servizio nazionale IRC” (2007); TRENTI Z., PASTORE C., (a cura), L’insegnamento della religione cattolica: competenza e professionalità. Prontuario dell’insegnante di religione (Leumann, LDC 2013); TRENTI Z.-ROMIO R., Pedagogia dell’apprendimento nell’orizzonte ermeneutico (Leumann, LDC 2006); CAENA F., Prospettive europee sulla formazione iniziale degli insegnanti secondari. Uno studio comparativo, (Lecce, Pensa Multimedia 2010); Documenti sull’Insegnamento della religione cattolica emanati dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica presenti e scaricabili nel sito: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/ccatheduc/index_it.htm; e scaricabili nel sito: Servizio Nazionale per Insegnamento della religione cattolica http://www.chiesacattolica.it/irc/siti_di_uffici_e_servizi/servizio_nazionale_per_l_insegnamento_della_religione_cattolica/00030737_Normativa_Vigente.html.