Corso
Elenco corsi a.a. 2021/2022
Anno accademico 2021/2022

Didattica generale EC1210

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre
Mercoledì10.35 - 12.10
Giovedì10.35 - 11.20

FINALITÀ

Finalità: Il corso intende introdurre gli studenti nella problematica, nei concetti e nei metodi, sia di indagine sia operativi, relativi alla pratica di insegnamento. In particolare esso mira a far conoscere e approfondire alcuni metodi di lavoro più significativi per impostare, condurre e valutare l’azione didattica. Obiettivi in termini di conoscenze: Al termine del corso lo studente sarà in grado di: 1. Conoscere i caratteri peculiari e le dimensioni fondamentali dell’insegnamento inteso come agire umano. 2. Designare le origini, lo sviluppo e le caratteristiche principali delle diverse teorie curricolari. 3. Presentare vari livelli di trasposizione didattica e il ruolo della vigilanza epi¬stemologica. 4. Esplicitare vari aspetti legati al concetto di competenza e all’insegnamento per competenze e presentare elementi peculiari delle principali competenze necessarie per la professione dell’insegnante, sia in generale, sia nel contesto degli sviluppi tecnologici e sociali odierni. 5. Esplicitare le problematiche legate al concetto del metodo di insegnamento. 7. Spiegare la natura, il ruolo e le forme della valutazione scolastica. Obiettivi in termini di abilità: Al termine del corso lo studente sarà in grado di: 1. Riflettere criticamente sulle principali responsabilità di natura etico-sociale e sulle fondamentali competenze di natura tecnico-pratica proprie dell’insegnamento nella luce di una teoria dell’agire umano. 2. Riferendosi ad alcune modalità di progettazione per obiettivi e per competenze, individuare le caratteristiche e le obiezioni, sia in riferimento alle modalità stesse, sia ai relativi risultati. 3. Elaborare e valutare un progetto di unità didattica valorizzando i necessari eventi didattici e standard di valutazione.

ARGOMENTI

1. Il campo della didattica – introduzione. 2. La didattica come scienza pratica che studia l’azione di insegnamento – questioni epistemologiche. 3. La struttura e la dinamica dell’azione didattica. 4. La dimensione etico-sociale e la dimensione tecnico-pratica dell’azione di inse¬gnamento. 5. Lo sviluppo delle teorie curricolari e le critiche alla tecnolo¬gia dell’insegnamento. 6. La progetta¬zione didattica nelle sue linee fonda¬mentali. 7. La natura e le dimensioni dei metodi didattici; metodologie di co¬struzione di unità didattica. 8. La relazione tra l’azione di insegnamento e l’azione di apprendimento. 9. L’azione di insegnamento diretta allo sviluppo di competenze. 10. L’apprendimento auto-diretto: autodetermina¬zione e autore¬golazione dell’apprendimento.

TESTI

Dispense del Professore; PELLEREY M., Dirigere il proprio apprendimento (Brescia, La Scuola 2006); DAMIANO E., La mediazione didattica. Per una teoria dell’insegnamento (Milano, Angeli 2013); ID., La nuova alleanza. Temi problemi prospettive della Nuova Ricerca Didattica (Brescia, La Scuola 2006); LANEVE C., La didattica tra teoria e pratica (Brescia, La Scuola 2003); PERRENOUD P., Costruire com¬petenze a partire dalla scuola (Roma, Anicia 2003); ID., Dieci nuove compe¬tenze per insegnare (Roma, Anicia 2002); REIGELUTH Ch.M-CARR-CHELLMAN A.A., Instructional-Design Theories and Models, Vo¬lume III: Building a Common Knowledge Base (Routledge 2009); NIGRIS E., Didattica generale (Guerini 2004); ID., Esperienza e didattica. Le metodologie attive (Carocci 2007); GAGNÉ R.M.-BRIGGS L.J., Fondamenti di progettazione didattica (Torino, SEI 1992); MURREL P.C. Jr.-DIEZ M.E.-FEIMAN-NEMSER Sh., Teaching as a Moral Practice (Harvard Educational Press 2010); BALDACCI M., La dimen¬sione metodologica del curricolo. Il modello del metodo di¬dattico (Milano, Angeli 2010); ROSSI P.G., Didattica enattiva. Complessità, teorie dell’azione, professionalità docente (Milano, Angeli 2011); LAURILLARD D., Teaching as a Design Scienze. Building Pedagogi¬cal Patterns for Learning and Teaching (NY, Routledge 2012); RIVOLTELLA P.C.-ROSSI P.G. (edd.), L’agire didattico. Manuale per l’insegnante (Brescia, La Scuola 2017); MAGLIONI M.-BISCARO F., La classe capovolta. Innovare la didattica con la flipped classroom (Trento, Erickson 2014); GRZĄDZIEL D., Educare il carattere. Per una pratica educativa teoricamente fondata (Roma, LAS 2014); SCURATI C., Nuove didattiche. Linee di ricerca e proposte formative, Brescia, La Scuola 2008); MEIRIEU PH., Fare la Scuola, fare scuola. Democrazia e pedagogia (Milano, Angeli 2015); MARGIOTTA U., Teorie dell’istruzione. Finalità e modelli (Roma, Anicia 2014); BONAIUTI G.-CALVANI A.-RANIERI M., Fondamenti di didattica. Teoria e prassi dei dispositivi formativi (Roma, Carocci 2016); Morin E., Insegnare a vivere. Manifesto per cambiare l’educazione (Milano, Raffaello Cortina Editore 2015); HOERR TH.R, Una scuola che educa. 5 atteggiamenti per riuscire a scuola e nella vita (Torino, UTET 2019).

ORARIO

Secondo semestre
Mercoledì10.35 - 12.10
Giovedì10.35 - 11.20
 
8.45-9.309.35-10.2010.35-11.2011.25-12.1012.15-13.0015.00-15.4515.50-16.3516.40-17.25
LunLunedì
        
MarMartedì
        
MerMercoledì
        
GioGiovedì
        
VenVenerdì
        
SabSabato
        
DomDomenica