Versione BETA
Corso
Elenco corsi
Anno accademico 2020/2021

Comunità, giovani e prassi cristiana EC3020

5 ECTS
Docente
Curricoli
Catechetica - FSE
Catechetica e comunicazione
Sede di Roma
Secondo semestre
Giovedì10.30 - 11.15Aula A17
Venerdì8.30 - 10.15Aula A17

FINALITÀ

Il corso intende costruire un quadro fondamentale di riferimento per relazionare la prassi cristiana con la comunità e con i giovani, intrecciando la situazione con le prospettive offerte sia dalla teologia che, in genere, dalle scienze umane e, in particolare, della comunicazione e dell’educazione. In questa prospettiva, al termine del corso, lo studente deve essere in grado di: 1/ Organizzare una visione nuova della teologia pastorale o pratica come «prassi cristiana»; 2/ Collegare tale visione della prassi cristiana al rinnovamento e allo spirito del Concilio Vaticano II; 3/ Delimitare e comprendere l’identità cristiana oggi, la centralità della comunità e dell’annuncio del Vangelo alla base di ogni riflessione catechetica; 4/ Situare la catechesi dei giovani all’interno sia della «comunità reale di comunicazione» (Chiesa) che della «comunità ideale di comunicazione» (Regno); 5/ Definire alcune linee fondamentali per «educar-ci» e crescere insieme – comunità e giovani – tornando a Gesù e al suo Vangelo.

ARGOMENTI

1. Ricostruzione della teologia pastorale o pratica come «teologia della prassi cristiana»: Identità, epistemologia e metodo; Principi fondamentali per strutturare la prassi: fenomenologia della prassi come «luogo teologico», Incarnazione e prassi di Gesù, il Dio di Gesù, una vita «con» spirito; Il Regno della vita: la centralità del Regno, l’umanizzazione come «verifica storica della salvezza», Chiesa e Regno; 2. Concilio Vaticano II, comunità e annuncio del Vangelo: Concilio Vaticano II: la «prassi» come nuova sensibilità dogmatica; Comunità e ripensamento missionario della pastorale e della catechesi; Momento favorevole: «comunità di pratica» e annuncio del Vangelo. 3. Regno e Chiesa, comunità ideale e comunità reale di comunicazione: Identità cristiana, «progetto di Chiesa» e comunità («di pratica»); «Castelli in area»: un «cristianesimo (neo)romantico»?; Ripensare l’identità e i progetti di comunità; Regno, Chiesa e comunità; Parrocchia: comunità di comunità. 4. Giovani e comunità cristiana: verso una catechesi «generativa»; Sentire «con» i giovani, ripensare «dai» giovani; Nuovo modo di essere e di vivere: i «volti dei giovani» come metafora e profezia; Ricerca di senso, linguaggio, esperienza e relazioni: ripensare, sentire e ricostruire; Entrare nelle conversazioni dei giovani ed «umanizzarci»; «(Ri)generare la fede»: vivere e narrare una storia di salvezza; 5. Tornare a Gesù, «educar-ci» e crescere nella comunità: profezia e stile di vita evangelico. L’utopia del Regno e la profezia dell’accoglienza incondizionata; Tornare a Gesù e liberare la forza del Vangelo; Ricuperare il progetto umanizzatore di Dio; Ravvivare lo spirito profetico di Gesù nella comunità; «Educar–ci», maieutica educativa e «Chiesa educante»; La scuola della vita: cittadini nella Chiesa, cristiani nel mondo.

TESTI

Dispense del Professore; MORAL J.L., Ciudadanos y cristianos. Reconstrucción de la teología pastoral como teología de la praxis cristiana (Madrid, San Pablo 2006); ID., Pastorale giovanile. Sfida cruciale per la prassi cristiana (Torino, LDC 2018); ID., Giovani e Chiesa. Ripensare la prassi cristiana con i giovani (Leumann, LDC 2010); ID., Modernità e cambio epocale. Prospettive culturali e teologiche contemporanee (Roma, LAS 2019); ID., Cittadini nella Chiesa, cristiani nel mondo. Antropologia, catechetica ed educazione (Roma, LAS 2017); ZULEHNER P., Teologia pastorale (4 voll.) (Brescia, Queriniana 1992); MIDALI M., Teologia pratica (4 voll.) (Roma, LAS 42005); SCHEWEITZER F.-VAN DER VEN J.A. (ED.), Practical Theology. International Perspectives (Frankfurt, Peter Lang 1999); VIAU M., La nouvelle théologie pratique (Montreal-Paris, Paulines-Cerf 1993); VAN DER VEN J.A., Practical Theology: An Empirical Approach (Kampen, Kok Pharos 1993); TRENTIN G.-BORDIGNON L. (ED.), Teologia pastorale in Europa (Padova, Messaggero 2002); REYMOND B.-SORDET J.-M. (ED.), La théologie pratique. Statut-Méthodes-Perspectives d’avenir (Paris, Beauchesne 1993); NADEAU J.G. (DIR.), La praséologie pastorale. Orientations et parcours (2 Voll.) (Montreal, Fides 1978) ; METTE N.-STEINKAMP H., Sozialwissenschaften und Praktische Theologie (Düsseldorf, Patmos 1983); MARLE R., Le projet de théologie pratique (Paris, Beauchesne 1979); FLORISTAN C., Teología práctica: teoria e praxis de la acción pastoral (Salamanca, Sígueme 2002); BOURGEOIS D., La pastorale della Chiesa (Milano, Jaca Book 2001); MORAL J.L., Giovani senza fede? Manuale di pronto soccorso per ricostruire con i giovani la fede e la religione (Leumann, LDC 2007); CONGREGAZIONE PER IL CLERO, Direttorio Generale per la Catechesi (Città del Vaticano, LEV 1997); MORAL J.L., L’incontro con Gesù di Nazaret. Orizzonte educativo dell’esperienza cristiana (Roma, LAS 2016); CEI-CEDAC, Incontriamo Gesù. Orientamenti per l’annuncio e la catechesi in Italia Leumann, LDC 2010); PAGOLA J.A., Tornare a Gesù (Bologna, EDB 2015); TEOBALD CH., Lo stile di vita cristiana (Magnano, Qiqajon 2015); MORAL J.L., L’incontro con Gesù di Nazaret. Orizzonte educativo dell’esperienza cristiana (Roma, LAS 2016); ISTITUTO G. TONIOLO, La condizione giovanile in Italia. Rapporto 2017 (Bologna, Il Mulino 2017); BICHI R.-BIGNARDI P. (ED.), Dio a modo mio. Giovani e fede in Italia (Milano, Vita e Pensiero 2015); GRASSI R. (ED.), Giovani, religione e vita quotidiana (Bologna, Il Mulino 2006); ROSSINA A., NEET. Giovani che non studiano e non lavorano (Milano, VP 2015); DOGLIANI P., Storia dei giovani (Milano, Mondadori 2003); LEVI C.-SCHMITT J.-C. (ED.), Storia dei giovani (2 voll.) (Roma, Laterza 1994); MANCUSO M.S., Le frecce dell’eroe. Le figure mitiche della giovinezza (Milano, FrancoAngeli 2005); MEDDI L., La parrocchia cambia parroco. Una risorsa per la pastorale (Assisi, Cittadella 2012); SORAVITO L.-BRESSAN L., Il rinnovamento della parrocchia in una società che cambia, Padova (Emp-Facoltà T. Triveneto 2007); CENTRO DI ORIENTAMENTO PASTORALE, Nuove forma di comunità (Bologna, EDB 2010); MARGIOTTA U.-CALABRESE S. (EDD.), Pietra che cammina. Diventare comunità oggi (Roma-Monopoli, Vivere In 2007); BORRAS A.-BRESSAN L. (ED.), Abitare da cristiani il nostro tempo. Parrocchie d’Europa si interrogano (Bologna, Edb 2010); BARGHIGLIONI G.-MEDDI L., Il futuro della parrocchia (Milano, Paoline 2006); ZIVIANI G., Una Chiesa di popolo. La parrocchia nel Vaticano II (Bologna, Edb 2006); FABRIS R.-E. CASTELLUCCI, Chiesa domestica. La Chiesa-famiglia nella dinamica della missione cristiana (Milano, San Paolo 2009); KEHL M., Dove va la Chiesa? Una diagnosi del nostro tempo (Brescia, Queriniana 1998); BACQ PH.-THEOBALD CH. (Dir.), Une nouvelle chance pour l’Évangile. Vers une pastorale d’engendrement (Bruxelles, Lumen Vitae 2004); ID., Passeurs d’Évangiles. Autour d’une pastorale d’engendrement (Bruxelles, Lumen Vitae 2006); ALESSANDRINI G. (ED.), Comunità di pratica e società della conoscenza (Roma, Carocci 2007); FOSSION A., Il Dio desiderabile. Proposta della fede e iniziazione cristiana (Bologna, Edb 2011); GARELLI F., Educazione (Bologna, Il Mulino 2017); WENGER E. et Alii, Coltivare comunità di pratica. Prospettive ed esperienze di gestione della conoscenza (Milano, Guerini 2007); WENGER E., Comunità di pratica. Apprendimento, significato e identità (Milano, Cortina 2006); FERRANTE M.-ZAN S., Il fenomeno organizzativo (Roma, Carocci 1998); GHERARDINI S.-NICOLINI D., Apprendimento e conoscenza nelle organizzazioni (Roma, Carocci 2005); SCOLA A., Come nasce e come vive una comunità cristiana (Venezia, Marcianum 2007); VANIER J., La comunità. Luogo del perdono e della festa (Milano, Jaca Book 52007); DIANA M., Ciclo di vita ed esperienza religiosa. Aspetti psicologici e psicodinamici (Bologna, EDB 2004); CREA G.-MASTROFINI F., Animare i gruppi e costruire la comunicata (Bologna, EDB 2004); CEI: Comunione e comunità (Documento pastorale, 1981); Il volto missionario della parrocchia in un mondo che cambia (CEI-Nota pastorale, 2004).

ORARIO

Secondo semestre
Giovedì10.30 - 11.15Aula A17
Venerdì8.30 - 10.15Aula A17
 
8.30-9.159.30-10.1510.30-11.1511.30-12.1512.30-13.1514.30-15.1515.30-16.1516.30-17.15
LunLunedì
        
MarMartedì
        
MerMercoledì
        
GioGiovedì
        
VenVenerdì
        
SabSabato
        
DomDomenica