Corso
Elenco corsi a.a. 2019/2020
Anno accademico 2019/2020

Filosofia teoretica II FA0140

8 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

FA0141. Modulo di base (5 ECTS) Il corso rientra tra i trattati fondamentali della formazione filosofica di base, ed intende esaminare le principali questioni teoretiche legate alla considerazione dell’esistenza e delle caratteristiche dell’Assoluto. Ha come obiettivo il raggiungimento da parte dello studenti di una almeno sufficiente assimilazione delle principali tematiche della teologia filosofica, in vista di una buona conoscenza, storica e soprattutto teoretica, della problematica filosofica relativa all’esistenza e alla natura di Dio, in dialogo con le altre discipline e con la cultura contemporanea, finalizzata alla propria formazione personale e – in molti casi – all’impegno educativo. FA0142. Modulo avanzato (3 ECTS) Questo modulo avanzato, direttamente collegato al modulo base ma anche frequentabile indipendentemente (soprattutto se dotati di una sufficiente preparazione di base sulla storia della filosofia medievale e sulle tematiche di confine tra la metafisica e la teologia filosofica) offre la possibilità di un approfondimento delle cosiddette classiche argomentazioni “a posteriori” riguardo all’esistenza di Dio. Ha come obiettivo il raggiungimento di una buona padronanza del contesto, delle fonti di riferimento, dei contenuti e delle successive considerazioni delle cosiddette “cinque vie” di Tommaso d’Aquino, mettendole in dialogo con il pensiero contemporaneo.

ARGOMENTI

FA0141. Modulo di base Collocazione epistemologica della teologia filosofica (TF) e cenni sulla sua storia. Legittimità e necessità della TF. Le ragioni teoretiche, antropologiche ed assiologiche del rifiuto di Dio. Innatismo e intuizionismo religioso. Il cosiddetto “argomento ontologico” e la sua valutazione critica. Gli argomenti “ex veritate” ed “ex moralitate” e la loro valutazione critica. L’approccio della prospettiva fenomenologica e della mistica alla questione dell’esistenza di Dio. Esiste una “via pulchritudinis”, e quali caratteristiche avrebbe? Le argomentazioni “a posteriori”: la via metafisica. Il tema dell’ineffabilità dell’essere divino e il concetto di mistero: la conoscenza analogica di Dio. Dio come pienezza sussistente d’essere e come semplicità, unità, intelligibilità e bontà assoluta. L’immutabilità dinamica, l’eternità e l’immensità divina. Dio come amore creante e provvidente: l’intelligenza, la volontà e l’onnipotenza divina. Dio e il male. La realtà trascendente e personale di Dio. Filosofia dell’essere e filosofia dell’amore. FA0142. Modulo avanzato Lettura guidata di saggi filosofici: La dimostrabilità dell’esistenza di Dio. Il testo della q. 2 della I Pars della Summa Theologiae di Tommaso d’Aquino, con saggi sul contenuto, le fonti, il commento, la critica e la difesa delle “cinque vie” nella storia del tomismo e del pensiero occidentale. Si approfondiranno particolarmente i luoghi paralleli degli articoli della Summa e dei temi trattati, e il rapporto tra le “cinque vie” ed alcuni elementi dell’ateismo contemporaneo. Ricerca seminariale: La verifica di una parte del modulo avverrà attraverso un lavoro scritto di approfondimento.

TESTI

FA0141. Modulo di base ALBARELLO D., La libertà e l’evento. Percorsi di teologia filosofica dopo Heidegger (Milano, Glossa 2008); ALESSI A., Sui sentieri dell’Assoluto. Introduzione alla te¬ologia filosofica (Roma, LAS 2016, 3.a ed.); COMITATO PER IL PROGETTO CULTURALE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA (a cura), Dio oggi. Con Lui o senza di Lui cambia tutto (Siena, Cantagalli 2010); ID., Dio oggi. Con Lui o senza di Lui cambia tutto. I Dibattiti (Siena, Cantagalli 2010); CONGIUNTI L., Ateismo ateo. La negazione di Dio dopo-oltre l’ateismo (Borgomanero, Giuliano Ladolfi 2015); LANZI S., Theos Anaitios. Storia della teodicea da Omero ad Agostino (Roma, Il Calamo 2000); LEUZZI L., La questione di Dio oggi. Il nuovo cortile dei gentili (Città del Vaticano, LEV 2010); MANTOVANI M., C’è ateismo e ateismo. Confrontarcisi oggi, in: I.W. KORZENIOWSKI (a cura), Per un’ermeneutica verita-tiva. Studi in onore di G. Mura (Roma, Città Nuova 2010), 233-258; MESSINESE L., L’apparire di Dio. Per una metafisica teologica (Pisa, ETS 2015); PANGALLO M., Il creatore del mondo. Breve trattato di teologia filosofica (Santa Marinella, Leonardo da Vinci 2004); POSSENTI V., Dio e il male (Torino, SEI 1995); RIVETTI BARBÒ F., Dio Amore Vivente. Lineamenti di teologia filosofica (Milano, Jaca Book 1998); ROMERA OÑATE L. (a cura), Dio e il senso dell’esistenza umana (Roma, Armando 1999); ID., L'uomo e il mistero di Dio. Corso di Teologia Naturale (Roma, EDUSC 2008); PENZO G.-GIBELLINI R. (a cura), Dio nella filosofia del Novecento (Brescia, Queriniana 1993); SALUCCI A., “In principio…”. Variazioni sul tema della Creazione (Morolo, IF Press 2011); SCIACCA M.F. (a cura), Con Dio e contro Dio: raccolta sistematica degli argomenti pro e contro l’esistenza di Dio, voll. 1-2 (Milano, Marzorati 1987); VENTURINI N., La ricerca dell’Assoluto. Dio c’è? Chi è? (Roma, Coletti 1998). Altre letture specifiche saranno indicate durante le lezioni. FA0142. Modulo avanzato TOMMASO D’AQUINO, Summa Theologiae, I Pars, q. 2 (in italiano: Somma di Teologia. Parte Prima, Roma, Città Nuova 2018, pp. 316-323); AGOSTINI I., La démonstration de l’existence de Dieu. Les conclusiones des cinq voies de saint Thomas d’Aquin et la preuve a priori dans le thomisme du XVIIe siècle (Turnhout, Brepols 2016); ALESSI A., Sui sentieri dell’Assoluto. Introduzione alla teologia filosofica (Roma, LAS 2016, 3.a ed.); BONTA MORELAND A., Known by Nature. Thomas Aquinas on natural knowledge of God (New York, The Crossroad Publishing Company 2010); BULLIVANT S.-RUSE M. (edd.), The Oxford Handbook of Atheism (Oxford, Oxford University Press 2013); CODA P., La regale porta d’accesso al De Deo, in ID., Contemplare e condividere la luce di Dio. La missione della Teo-logia in Tommaso d’Aquino (Roma, Città Nuova 2014) 94-127; CONGIUNTI L., Ateismo ateo. La negazione di Dio dopo-oltre l’ateismo (Borgomanero, Giuliano Ladolfi 2015); ELDERS L., La metafisica dell’essere di San Tommaso d’Aquino in una prospettiva storica II. La teologia filosofica (Città del Vaticano, Lev 1995); LEUZZI L., La questione di Dio oggi. Il nuovo cortile dei gentili (Città del Vaticano, LEV 2010); MONDIN B., La metafisica di San Tommaso d’Aquino e i suoi interpreti (Bologna, Edizioni Studio Domenicano 2002); MANTOVANI M., An Deus sit (Summa Theologiae I, q. 2). Los comentarios de la “primera Escuela” de Salamanca (Salamanca, Editorial San Esteban, 2007); ID., La discussione sull’esistenza di Dio nei teologi domenicani a Salamanca dal 1561 al 1669. Studio sui testi di Sotomayor, Mancio, Medina, Astorga, Báñez e Godoy (Roma-Salamanca, Las-Angelicum University Press-Editorial San Esteban 2007), soprattutto le pp. 407-438; ID., C’è ateismo e ateismo. Confrontarcisi oggi, in: I.W. KORZENIOWSKI (a cura), Per un’ermeneutica veritativa. Studi in onore di G. Mura (Roma, Città Nuova 2010) 233-258; MOREROD C., L’argomento della causalità nell’ateismo contemporaneo, in: CONGIUNTI L.-PERILLO G. (a cura), Studi sul pensiero di Tommaso d’Aquino. In occasione del XXX anniversario della S.I.T.A. (Roma, LAS 2009) 55-69.