Corso
Elenco corsi a.a. 2016/2017
Anno accademico 2016/2017

Filosofia teoretica II FA0141

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Secondo semestre

FINALITÀ

Il corso rientra tra i trattati fondamentali della formazione filosofica di base, ed intende esaminare le principali questioni teoretiche legate alla considerazione dell’esistenza e delle caratteristiche dell’Assoluto. Ha come obiettivo il raggiungimento da parte dello studenti di una almeno sufficiente assimilazione delle principali tematiche della teologia filosofica, in vista di una buona conoscenza, storica e soprattutto teoretica, della problematica filosofica relativa all’esistenza e alla natura di Dio, in dialogo con le altre discipline e con la cultura contemporanea, finalizzata alla propria formazione personale e – in molti casi – all’impegno educativo.

ARGOMENTI

Collocazione epistemologica della teologia filosofica (TF) e cenni sulla sua storia. Legittimità e necessità della TF. Le ragioni teoretiche, antropologi¬che ed assiologiche del rifiuto di Dio. Innatismo e intuizionismo religioso. Il cosiddetto “argomento ontologico” e la sua valutazione critica. Gli argomenti “ex veritate” ed “ex moralitate” e la loro valutazione critica. L’approccio della prospettiva fenomenologica e della mistica alla questione dell’esistenza di Dio. Esiste una “via pulchritudi¬nis”, e quali caratteristiche avrebbe? Le argomentazioni “a posteriori”: la via metafisica. Il tema dell’ineffa¬bilità dell’essere divino e il concetto di mistero: la conoscenza ana¬logica di Dio. Dio come pienezza sussistente d’essere e come semplicità, unità, intelli¬gibilità e bontà assoluta. L’immutabilità dinamica, l’eternità e l’immensità di¬vina. Dio come amore creante e provvidente: l’intelligenza, la volontà e l’onnipotenza divina. Dio e il male. La realtà trascendente e perso¬nale di Dio. Filosofia dell’essere e filosofia dell’amore.

TESTI

ALBARELLO D., La libertà e l’evento. Percorsi di teologia filosofica dopo Heidegger (Milano, Glossa 2008); ALESSI A., Sui sentieri dell’Assoluto. Introduzione alla te¬ologia filosofica (Roma, LAS 2016, 3.a ed.); COMITATO PER IL PROGETTO CULTURALE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA (a cura), Dio oggi. Con Lui o senza di Lui cambia tutto (Siena, Cantagalli 2010); ID., Dio oggi. Con Lui o senza di Lui cambia tutto. I Dibattiti (Siena, Cantagalli 2010); CONGIUNTI L., Ateismo ateo. La negazione di Dio dopo-oltre l’ateismo (Borgomanero, Giuliano Ladolfi 2015); LANZI S., Theos Anaitios. Storia della teodicea da Omero ad Agostino (Roma, Il Calamo 2000); LEUZZI L., La questione di Dio oggi. Il nuovo cortile dei gentili (Città del Vaticano, LEV 2010); MANTOVANI M., C’è ateismo e ateismo. Confrontarcisi oggi, in: I.W. KORZENIOWSKI (a cura), Per un’ermeneutica verita¬tiva. Studi in onore di G. Mura (Roma, Città Nuova 2010), 233-258; PANGALLO M., Il creatore del mondo. Breve trattato di teologia filosofica (Santa Marinella, Leonardo da Vinci 2004); POSSENTI V., Dio e il male (Torino, SEI 1995); RIVETTI BARBÒ F., Dio Amore Vivente. Lineamenti di teologia filosofica (Milano, Jaca Book 1998); ROMERA OÑATE L. (a cura), Dio e il senso dell’esistenza umana (Roma, Armando 1999); ID., L'uomo e il mistero di Dio. Corso di Teologia Naturale (Roma, EDUSC 2008); PENZO G.-GIBELLINI R. (a cura), Dio nella filosofia del Novecento (Brescia, Queriniana 1993); SALUCCI A., “In principio…”. Variazioni sul tema della Creazione (Morolo, IF Press 2011); SCIACCA M.F. (a cura), Con Dio e contro Dio: raccolta sistematica degli argomenti pro e contro l’esistenza di Dio, voll. 1-2 (Milano, Marzorati 1987); VENTURINI N., La ricerca dell’Assoluto. Dio c’è? Chi è? (Roma, Coletti 1998). Altre letture specifiche saranno indicate durante le lezioni.