Corso
Elenco corsi a.a. 2021/2022
Anno accademico 2021/2022

Filologia Classica LC0511

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Primo semestre
Giovedì15.00 - 17.25Aula A12

FINALITÀ

Il corso mira a presentare i principi fondamentali e di dettaglio e le problematiche inerenti alla trasmissione dei testi dall’antichità all’età moderna e a favorire un diretto contatto con tutti gli strumenti dell’ecdotica testuale, con particolare attenzione all’interpretazione e alla redazione degli apparati critici. – Applicando in modo pratico e valorizzando le conoscenze relative alla grammatica greca e latina lo studente attraverso un percorso sia teorico sia pratico attraverso un percorso sia teorico sia pratico, potrà acquisire competenze ed esperienza diretta volte all’utilizzo e alla creazione di una edizione critica. In tal modo lo studente: 1) familiarizza con il sistema della edizione testuale: identificazione e descrizione dei codici, famiglie di manoscritti, trascrizione, collazione e messa a punto del testo su base critica; 2) approfondisce in forma applicata le strutture morfo-sintattiche applicate alla specificità dei singoli testi; 3) apprende e mette in pratica le procedure filologiche e critico-testuali; applica metodologie di lavoro avanzate relative alla gestione informatica del testo; 4) impara a utilizzare gli strumenti moderni della scrittura e della consultazione filologica; 5) entra in modo diretto e approfondito nello studio della linguistica, della retorica e della critica testuale.

ARGOMENTI

1. La trasmissione del testo: caratteri e problematiche. 2. Ecdotica testuale: apparato critico positivo; realizzazione dell’edizione critica di testi inediti latini e greci applicata all’agiografia.

TESTI

Règles et recommendations pour les éditions critiques (série grecque) (Paris, 2002 = Collection des Universités de France, [s.n.]); Règles et recommendations pour les éditions critiques (série latine) (Paris, 1972 = Collection des Universités de France, [s.n.]); dispense del professore; BECCARIA G. L. (ed.), Dizionario di linguistica e di filologia, metrica, retorica (Torino, 2007 = Piccola Biblioteca Einaudi 280); VARVARO A., Prima lezione di filologia (Roma-Bari, 2012 = Universale Laterza, 926); BERTÈ M. – PETOLETTI M., La filologia medievale e Umanistica (Bologna, 2017 = Manuali. Filologia e critica letteraria); BRACCINI T., La scienza dei testi antichi. Introduzione alla filologia classica (Firenze, 2017 = Le Monnier Università); insieme alle dispense del docente.

NOTE

Modalità esame: Orale. Note: Le lezioni sono in lingua italiana; è raccomandato l’utilizzo di PC o di altro hardware interconnesso. Durante il corso vengono forniti materiali applicativi e di studio e si richiede la preparazione di un elaborato su indicazione del docente, attinente al testo di cui si cura l’edizione. La frequenza è obbligatoria. – Per la partecipazione al corso si presuppone una conoscenza molto approfondita delle lingue latina e greca.

ORARIO

Primo semestre
Giovedì15.00 - 17.25Aula A12
 
8.45-9.309.35-10.2010.35-11.2011.25-12.1012.15-13.0015.00-15.4515.50-16.3516.40-17.25
LunLunedì
        
MarMartedì
        
MerMercoledì
        
GioGiovedì
        
VenVenerdì
        
SabSabato
        
DomDomenica