Corso
Elenco corsi a.a. 2013/2014
Anno accademico 2013/2014

Esegesi biblica e Teologia dogmatica TA0524

5 ECTS
Docenti
Sede di Roma
Primo semestre

FINALITÀ

Il Corso intende approfondire i rapporti tra l’esegesi biblica e la teologia dogmatica, partendo dal presupposto conciliare che lo studio della Sacra Scrittura è come l’anima di tutta la teologia (cf. Optatam Totius 16, Dei Verbum 24). Dopo aver brevemente richiamato la natura e il metodo delle due discipline, si cercherà di illustrare la problematica dei loro rapporti a partire da alcuni temi esaminati dal punto di vista biblico-esegetico e dogmatico-sistematico. L’ultima parte del Corso sarà dedicata al significato della Sacra Scrittura nella Tradizione ecclesiale e alla definizione dei criteri per un dialogo proficuo tra l’esegesi biblica e la teologia dogmatica nell’insegnamento e nella missione della Chiesa.

ARGOMENTI

1. Considerazioni metodologiche. 2. La salvezza. 2.1. Problematica. 2.2. Approccio biblico-esegetico. 2.3. Approccio dogmatico-sistematico. 3. Il “popolo di Dio” e la questione della “fondazione della Chiesa”. 3.1. Problematica. 3.2. Approccio biblico-esegetico. 3.3. Approccio dogmatico-sistematico. 4. Criteri di dialogo tra esegesi biblica e teologia dogmatica.

TESTI

BENEDETTO XVI, Esortazione Apostolica Postsinodale Verbum Domini (30 settembre 2010) (Città del Vaticano, LEV 2010); CONCILIO ECUMENICO VATICANO II, Constitutio dogmatica De divina revelatione, in: AAS 58 (1966) 817-836; PONTIFICIA COMMISSIONE BIBLICA, L’interpretazione della Bibbia nella Chiesa (Città del Vaticano, LEV 1993); PONTIFICIA COMMISSIONE BIBLICA, Il popolo ebraico e le sue Sacre Scritture nella Bibbia cristiana (Città del Vaticano, LEV 2001); AA.VV., Die Exegese in der Theologie, in: Theologische Quartalschrift 159 (1979) 1-74; AA.VV., La salvezza cristiana (Assisi, Cittadella 1975); AA.VV., Heil und Erlösung, in: TRE XIV, 605-637; C. ANDRESEN, Erlösung, in: RAC VI, 54-219; BECKER K.J., Der Gebrauch der Hl. Schrift in der dogmatischen Theologie, in: Gregorianum 73 (1992) 671-687; BROWN R.E., Biblical Exegesis and Church Doctrine (New York, Paulist Press 1985); BUSSE U. (a cura), Die Bedeutung der Exegese in Theologie und Kirche, Quaestiones disputatae 215 (Freiburg i.B., Herder 2005); CIMOSA M., La salvezza, in: PENNA R. – PEREGO G. - RAVASI G. (a cura), Temi Teologici della Bibbia (Cinisello Balsamo, San Paolo 2010) 1223-1232; CIMOSA M., Redenzione e Salvezza nell’Antico Testamento, in: DSBP 54 (2010) 26-115; CIMOSA M., La rivelazione della «grazia divina» nell’AT, in DSBP 30 (2002) 14-65; CIMOSA M., Popolo/popoli, in: ROSSANO P.-RAVASI G.-GIRLANDA A. (a cura), Nuovo Dizionario di Teologia Biblica (Cinisello Balsamo, Paoline 1988) 1189-1201 (Ed. sp. Nuevo Diccionario de Teologia Biblica [Madrid, Ediciones Paulinas 1990] 1565-1580); CIMOSA M., Levitico-Numeri. Un popolo libero per il servizio di Dio. LoB, Leggere oggi la Bibbia 1.3 (Brescia, Queriniana 1981 21999) (trad. in portoghese: Levitico e Numeros, PCB, [São Paulo, EP 1984]); CIMOSA M., “Dio si è scelto fra le genti un popolo per il suo nome” (At 15,14), in: Parole di Vita 34/2 (1989) 121-126; CIMOSA M., Ipotesi di esegesi canonica applicata all’Antico Testamento, in: Sacrum Ministerium 1 (2008) 93-111; CODA P. (a cura), L’unico e i molti. La salvezza in Gesù Cristo e la sfida del pluralismo (Roma, Mursia-PUL 1997); FABRIS R., Redenzion/Riscatto, in: PENNA R.-PEREGO G.-RAVASI G. (a cura), Temi Teologici della Bibbia (Cinisello Balsamo, San Paolo 2010) 1128-1133; DREYFUS F., Exégèse en Sorbonne, exégèse en Église, in: Revue Biblique 82 (1975) 321-359; FÜGLISTER N., Strutture dell’ecclesiologia veterotestamentaria, in: AA.VV., Mysterium Salutis, VII. L’evento salvifico nella comunità di Gesù Cristo (Brescia, Queriniana 1972) 23-113; HOFF G.M., Salvezza/Guarigione, in: P. EICHER (a cura), I concetti fondamentali della teologia, IV. S-Z (Brescia, Queriniana 2008) 41-52; HOFMANN P., Die Bibel ist die erste Theologie. Ein fundamentaltheologischer Ansatz (Paderborn, Schöningh 2006); IAMMARRONE G., Salvezza, in G. BARBAGLIO-G. BOF-S. DIANICH (a cura), Teologia = I Dizionari San Paolo (Cinisello Balsamo, San Paolo 2002) 1438-1461; KESSLER H., Redenzione/Soteriologia, in P. EICHER (a cura), Enciclopedia teologica (Brescia, Queriniana 1989) 827-836; LÉON-DUFOUR X., Teologia e Sacra Scrittura, in: NEUFELD K. (a cura), Problemi e prospettive di teologia dogmatica (Brescia, Queriniana 1983) 43-70; MUSONI A., La Chiesa di Dio in Gesù Cristo. Lineamenti dell’ecclesiologia paolina, in M. SODI-P. O’CALLAGHAN (a cura), Paolo di Tarso. Tra kerygma, cultus e vita, Pontificia Academia Theologica. Itineraria 3 (Città del Vaticano, LEV 2009) 67-86; O’COLLINS G.-KENDALL D., Bibbia e teologia. Dieci principi per l’uso teologico della Scrittura, Universo Teologia 64 (Cinisello Balsamo, San Paolo 1999); PASQUALE G.L., La storia della salvezza: Dio Signore del tempo e della storia (Milano, Ed. Paoline 2002); RAHNER J., Gotteswort in Menschenwort. Die Bibel als Urkunde des Glaubens, in: AA.VV., Bibel Verstehen. Schriftverständnis und Schriftauslegung (Freiburg i.B., Herder 2008) 7-36; RATZINGER J., Esegesi e teologia. Problemi del fondamento e orientamento dell’esegesi contemporanea, in: J. RATZINGER-BENEDETTO XVI, Fede, ragione, verità e amore. La teologia di Joseph Ratzinger. Un’antologia a cura di U. CASALE, I Pellicani (Torino, Lindau 2009) 59-90; SCHEFFCZYK L. et alii, Redenzione ed emancipazione, GDT 88 (Brescia, Queriniana 1975); SESBOÜÉ B., Gesù Cristo l’unico mediatore. Saggio sulla redenzione e la salvezza, I-II (Cinisello Balsamo, San Paolo 1991-1994); WERBICK J., Soteriologia, GDT 220 (Brescia, Queriniana 1993); WERBICK J.-CHRISTINE JANOWSKI J., Redenzione, in: P. EICHER (a cura), I concetti fondamentali della teologia, III. M-R (Brescia, Queriniana 2008) 489-507; WIEDERKEHR D., Glaube an Erlösung. Konzepte der Soteriologie vom Neuen Testament bis heute (Freiburg i.B., Herder 1976).