Versione BETA
Facoltà
Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale

Comunicazione Sociale, Media Digitali e Cultura. Indirizzo Comunicazione Pastorale

Baccalaureato (1 anno)

Il Primo ciclo di Baccalaureato in Comunicazione Sociale, Media Digitali e Cultura. Indirizzo Comunicazione Pastorale è rivolto a coloro che hanno già maturato conoscenze, abilità e competenze in ambito filosofico, teologico e pastorale, per aver frequentato l'intero ciclo formativo presbiterale o essere in possesso del Baccalaureato in Teologia o in Scienze Religiose.

 il curricolo offre una preparazione di base - teorica e professionale - nel campo delle mediazioni comunicative presenti nella cultura contemporanea e della pastorale ed è finalizzato a preparare esperti che possano operare nei seguenti ambiti della comunicazione pastorale:

  • Oratori e Centri Giovanili, Scuole e Parrocchie
  • Uffici di comunicazione, di pastorale e catechesi

 

 Il Baccalaureato in Comunicazione Sociale, Media Digitali e Cultura. Indirizzo Comunicazione Pastorale mira a formare le seguenti figure professionali:

  • collaboratori mediali e culturali della pastorale generale e di settore e delle agenzie educative, specialmente giovanili.
  • operatori in grado di raccogliere, interpretare e diffondere dati e informazioni utili alla vita della comunità locale, civile e religiosa, in qualità di collaboratori di uffici che gestiscono l'informazione e le relazioni pubbliche.

 

Licenza (2 anni)

Il Secondo ciclo di Licenza in Comunicazione Sociale, Media Digitali e Cultura. Indirizzo Comunicazione Pastorale intende offrire una preparazione specifica - teorica e professionale nei vari ambiti della pastorale, con conoscenza e coscienza critica delle problematiche della comunicazione e delle mediazioni comunicative presenti nella cultura contemporanea, in coerenza con i valori evangelici, garantendo le adeguate modalità di comunicazione della comunità e contribuendo alla formazione dei suoi membri. Esso è finalizzato a preparare professionisti capaci di assumere ruoli di coordinamento e responsabilità nell’ambito della comunicazione pastorale delle Diocesi, nelle Province/Ispettorie religiose, nei Centri giovanili e/o culturali, nelle Parrocchie e nella Scuola.

 

Il Corso di Licenza in Comunicazione Sociale, Media Digitali e Cultura. Indirizzo Comunicazione Pastorale prepara le seguenti figure professionali:

  • Responsabile/coordinatore della pianificazione dell'azione pastorale d'insieme e della pastorale della comunicazione.
  • Responsabile/coordinatore della pianificazione e management dell’informazione e delle relazioni pubbliche in ambito ecclesiale.
  • Responsabile/coordinatore di iniziative editoriali (periodici, libri, supporti multimediali, emittenti e centri di produzione radio e televisione, centri di produzione web).
  • Formatore competente in comunicazione capaci di promuovere percorsi educativi nell’ambito pastorale per conoscere e riflettere criticamente sul “nutrimento culturale” contemporaneo e le sue mediazioni comunicative.

 

Dottorato (3 anni)

Il curricolo del Dottorato di Ricerca in Comunicazione Sociale, Media Digitali e Cultura abilita alla capacità di condurre studi e ricerche in maniera autonoma e sviluppa, contemporaneamente e in modo adeguato, le competenze richieste per la docenza universitaria nel settore della comunicazione sociale.

In particolare si promuovono ricerche nelle seguenti macro aree:

  • Chiesa e comunicazione
  • Media e mondo giovanile e/o popolare
  • Comunicazione internazionale e interculturale
  • Nuove tecnologie e comunicazione