Versione BETA
Notizie UPS
In memoria

L’UPS ricorda il prof. Bruno Antonio Bellerate

Docente in vari Atenei e storico amico di don Carlo Nanni con cui condivise la passione per l’educazione
  30 luglio 2020

 

Martedì 28 luglio, pochi giorni prima di compiere 92 anni, a causa di un improvviso infarto, è deceduto il prof. Bruno Antonio Bellerate. Storico dell’educazione, della pedagogia e della scuola, era nato ad Alpignano (Torino) il 4 agosto 1928.

Laureatosi in Filosofia con lode a Torino nel 1951, ha avuto una prima esperienza di docenza di pedagogia e di filosofia nel Venezuela, e più specificamente nella capitale Caracas. Ritornato in Italia ha frequentato gli studi di teologia presso l’Università Pontificia Gregoriana.

Dal 1959 al 1989 ha svolto la sua attività didattica presso l’Università Pontificia Salesiana, insegnando anche nelle Università di Sassari, di Roma “La Sapienza” e dal 1992 di Roma Tre. Nell’università statale è stato Direttore d’Istituto, Presidente del Corso di Laurea in Pedagogia e Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione.

I suoi interessi scientifici si sono gradualmente ampliati dalla storia della pedagogia alla storia della scuola e dell’educazione, anche in seguito a vari viaggi di studio e a numerose collaborazioni con centri di ricerca internazionali e istituzioni di grande fama. Ha fatto parte del Comitato scientifico della rivista Historia de la Educación, del Comitato scientifico internazionale “J. Korczak” di Varsavia e dell’American Educational Research Association di Washington. Moltissime, poi, le sue partecipazioni come relatore a Convegni di studio, nazionali e internazionali.

La sua ricerca è stata principalmente di natura storica e in particolare si è concentrata su Herbart, Comenio, Makarenko. Rousseau, Don Bosco e Korczak. Tuttavia, i suoi studi sono stati sempre strettamente collegati con i problemi educativi odierni quali la condizione giovanile, il ruolo e la funzione degli insegnanti, anche universitari, le prospettive degli operatori sociali, la situazione dei genitori e gli sviluppi della didattica della storia. La sua attività scientifica è stata sempre caratterizzata da rigore e da una particolare attenzione ai colleghi, agli studenti e al personale amministrativo. In tutte le occasioni ha dimostrato uno spirito di spiccata autonomia e si è sempre schierato con gli ultimi e contro le disparità sociali.

Presso l’UPS il prof. Bruno Antonio Bellerate ha tenuto soprattutto le lezioni di Storia della pedagogia e dell’educazione, è diventato docente straordinario il 16 gennaio 1965 e professore ordinario il 24 febbraio 1969. Dal 1° ottobre 1979 è passato a docente invitato, mentre dal 1975 al 1983 è stato anche codirettore della rivista Orientamenti Pedagogici.

Era un grande amico di don Carlo Nanni, nello scrivere della sua morte, pochi giorni fa, aveva concluso il suo messaggio quasi profeticamente: “Io ne ho sette più di lui e…sono ancora qui, per non molti anni, spero. Per questo ho intitolato questo mio ultimo saluto «A presto…Carletto!»”.