Versione BETA
Facoltà
Facoltà di Filosofia

Percorsi di studio

 

Baccalaureato in Filosofia

Il Primo ciclo di Baccalaureato in Filosofia, di durata triennale, intende offrire una solida iniziazione alle tematiche fondamentali della filosofia, da un punto di vista teoretico, storico e metodologico. Il percorso formativo si caratterizza per un’accurata indagine storica del pensiero filosofico e scientifico dall’antichità ai nostri giorni, congiunta alla riflessione critica sui diversi ambiti della filosofica sistematica (teoretica, logica, epistemologia, linguistica, etica, politica, estetica) e sulle problematiche contemporanee che maggiormente interpellano la riflessione filosofica.

Il curricolo di Baccalaureato in Filosofia concorre alla definizione di una figura professionale formata per sbocchi occupazionali in vari settori dell’ambito civile ed ecclesiale, in particolare in attività di carattere umanistico, formativo e pedagogico, nell’editoria tradizionale e multimediale e nella promozione culturale presso enti pubblici, privati ed ecclesiali.

Il Baccalaureato in filosofia così configurato può essere considerato equivalente alla Classe delle Lauree L-5 (Classe delle Lauree in Filosofia) secondo il vigente ordinamento universitario italiano.

 

 

Licenza in Filosofia

Il Secondo ciclo di Licenza in Filosofia, di durata biennale, ha carattere di ricerca approfondita e di specializzazione, sia nelle aree tradizionali della ricerca storico-filosofica, sia in problematiche di particolare attualità, che interessano l’uomo e la sua dimensione religiosa, educativa, sociale e politica.

Le competenze trasversali maturate all’interno del curricolo di Licenza in Filosofia consentono una versatilità occupazionale in più settori:

  • Ambito dell’insegnamento della Filosofia a livello preuniversitario (licei) e dell’educazione presso scuole e istituti formativi pubblici e privati.
  • Servizi di gestione delle risorse umane presso aziende o enti.
  • Operatore culturale ed editoriale presso biblioteche, musei, case editrici, enti culturali.
  • Addetto alla comunicazione esterna e ufficio stampa.

 

L’articolazione dei percorsi di studio risponde agli standard richiesti dal Processo di Bologna e dalle Istituzioni civili e universitarie europee per il riconoscimento dei titoli. Pertanto, il curricolo della Licenza in Filosofia può essere considerato equivalente alla Laurea magistrale in Scienze filosofiche per l’ordinamento universitario italiano (Laurea di II livello LM-78).

La Facoltà di Filosofia dell’UPS è inoltre convenzionata con altre Università italiane per consentire il conseguimento anche del titolo statale.

 

La Licenza in Filosofia prevede due indirizzi:

  • Licenza in Filosofia con specializzazione in scienze storico-antropologiche
  • Licenza in Filosofia con specializzazione in scienze umane e sociali

 

Licenza in Filosofia con specializzazione in scienze storico-antropologiche

Il curricolo di Licenza in Filosofia con specializzazione in scienze storico-antropologiche si caratterizza per un robusto impianto filosofico, unitamente ad una spiccata attenzione al rapporto tra filosofia, scienze storiche e scienze antropologiche. L’indole dei corsi e la metodologia didattica forniscono allo studente la strumentazione intellettuale necessaria per condurre con frutto una ricerca filosofica personale.

Il curricolo di Licenza in Filosofia con specializzazione in scienze storico-antropologiche risulta configurato principalmente in vista dell’insegnamento nella Scuola secondaria superiore, per la cattedra di Filosofia e storia.

 

Licenza in Filosofia con specializzazione in scienze umane e sociali

Il curricolo di Licenza in Filosofia con specializzazione in scienze umane e sociali è caratterizzato da una solida formazione filosofica e storico-filosofica, aperta all’interazione con le scienze umane e sociali, specialmente nell’ambito educativo e formativo. Il laureato risulta professionalmente preparato per l’insegnamento nella Scuola secondaria superiore, ma anche per sbocchi occupazionali di tipo educativo e formativo.

 

 

Dottorato in Filosofia

Il Terzo ciclo di Dottorato in Filosofia, di durata almeno triennale, avvia al raggiungimento di una piena maturità scientifica, tale da contribuire al progresso della ricerca nel rispettivo ambito di studio. Il Dottorato abilita lo studente alla carriera di ricercatore e all’insegnamento nelle Università, salvo le altre prescrizioni del diritto in materia.

L’accesso al ciclo di Dottorato è vincolato al possesso della Licenza in Filosofia. Affinché il candidato possa conseguire il titolo accademico del Dottorato si richiede, oltre all’adempimento degli impegni accademici previsti per il terzo ciclo, che abbia difeso con successo la propria dissertazione dottorale di fronte ad una commissione e che abbia pubblicato la medesima dissertazione, almeno nella sua parte principale.

 

Diplomi

 

Diploma universitario in Filosofia

Per rispondere alle esigenze dei candidati al presbiterato e degli altri studenti che necessitino di acquisire la formazione filosofica richiesta per l’accesso agli studi teologici, la Facoltà ha istituito, a partire dall’anno accademico 2012/2013, il Diploma universitario in filosofia, di durata biennale.

Esso risponde pienamente alla normativa emanata dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica (Decreto di riforma degli studi ecclesiastici di filosofia del 28 gennaio 2011), consentendo anche la possibilità di completare in futuro gli studi filosofici, in vista del grado accademico di Baccalaureato.

 

Diploma di formazione superiore in Filosofia

Per offrire l’opportunità di un primo accostamento alle tematiche fondamentali della filosofia, la Facoltà promuove una Scuola Superiore di Formazione Filosofica, con lezioni settimanali intensive tenute nella mattinata del sabato. I corsi, organizzati secondo un ciclo biennale, corrispondono alle principali discipline filosofiche sistematiche e storiche, e sono accreditati secondo il sistema ECTS (’European Credits Transfer System).

diploma-universitario-in-filosofia