Notizie UPS
Avviso

Università: obbligo di green pass e autocertificazione

Dal 1° settembre, nuove regole e modalità di controllo all'ingresso del campus universitario
  16 settembre 2021

A seguito delle disposizioni del Governo italiano, aggiornate con decreto legge del 6 agosto 2021, n.111, e in conformità con le indicazioni della Congregazione per l'Educazione Cattolica, dal 1° settembre 2021 tutti gli studenti, i docenti, il personale non docente e quanti intendono accedere al campus universitario sono tenuti a possedere ed esibire la certificazione verde COVID-19 (green pass), che attesta una delle seguenti condizioni:

  • l'avvenuta vaccinazione contro il COVID-19
  • l'avvenuta guarigione dall'infezione da COVID-19 negli ultimi sei mesi
  • il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido fatto nelle ultime 48 ore

Coloro che, sulla base dei criteri definiti dal Ministero della Salute italiano, sono esentati dall’obbligo del green pass, devono possedere ed esibire la relativa certificazione di esenzione.

Coloro che provengono da Paesi extra UE devono possedere una certificazione rilasciata nel loro Paese di origine e considerata equivalente dalla autorità italiane.

Per accedere all’Università occorre

  • Essere in possesso della certificazione verde COVID-19 (green pass). La certificazione sarà verificata all’ingresso dell’Università dal personale autorizzato, che ne controllerà la validità nelle modalità previste dalla normativa vigente. Ulteriori indicazioni organizzative e operative circa la modalità di verifica della certificazione, conseguenti alle disposizioni ministeriali in via di emanazione, saranno oggetto di prossime comunicazioni.
  • Aver compilato il modulo di autocertificazione 

Queste condizioni valgono anche per coloro che sono invitati a partecipare alle sedute di discussione di tesi.

Per l’accesso e la permanenza nell’Università restano in vigore tutte le misure per la prevenzione del contagio da COVID-19.