dies academicus(Roma, 23 febbraio 2017) - In occasione dell’anniversario di fondazione della Facoltà di Lettere Cristiane e Classiche dell’UPS (22 febbraio 1964, giorno in cui Papa Paolo VI firmò il Motu Proprio Studia Latinitatis), mercoledì 22 febbraio scorso si è svolto il Dies facultatis, giorno in cui la facoltà celebra il suo compleanno con una giornata di studio in cui si invitano eminenti specialisti dell’ambito.

È infatti una opportunità di approfondire, attraverso le iniziative messe in atto durante questa giornata, argomenti riferiti al latino e al greco. All’incontro di ieri hanno preso parte circa ottanta studenti provenienti da tutto il mondo, giovani sacerdoti e laici. Hanno partecipato anche professori e amici interessati agli studi di filologia, e in particolare latino, greco, letteratura classica e cristianesimo antico.

Quest’edizione è risultata particolarmente ricca. Ha preso la parola, tra gli altri, José Mambwini Kivuila-Kiaku, preside del dipartimento di studi latini dell’Università Pedagogica Nazionale della capitale della Repubblica Democratica del Congo che ha illustrato l’importanza dello studio del latino nel suo paese e in genere nell’Africa. Successivamente è intervenuto il prof. Ivano Dionigi, latinista e Rettore Emerito dell’Università Alma Mater di Bologna, la più antica di Europa. È stato nominato da Benedetto XVI nel 2012 presidente dell’Academia Latinitatis. Il prof. Dionigi ha presentato il suo libro intitolato ‘’il presente non basta’’.  La mattinata si è conclusa con l’assegnazione dei premi per i vincitori di una gara di latinisti che hanno presentato delle loro composizioni in prosa o in poesia in latino e con la celebrazione della santa messa.

 Nel pomeriggio è stato presentato il dizionario etimologico di lingua latina che mostra come dalla radice della lingua europea è poi nato il lessico latino. L’autore del volume è un professore che vive negli Stati Uniti (Gregorio Tokarski).

Tante cose importanti sono emerse da questo incontro. Manguini ha detto fra l’altro che nei paesi dell’Africa l’impegno per creare delle condizioni di convivenza sociale e politica ispirate alla giustizia tali da creare una condizione di pace, proviene da leader esperti conoscitori di cultura classica. Dionigi, da parte sua, ha toccato vari argomenti e il suo messaggio centrale è sintetizzabile nelle parole che costituiscono il titolo del suo libro perché il presente non sia la consumazione di emozione e non si riduca all’utilizzazione di mezzi che la tecnologia ci mette a disposizione, ma affinché sia davvero la partecipazione profonda all’esistenza umana occorre che il presente sia collegato a una memoria carica di contenuti. Il latino, che è l’anima della cultura umanistica offre l’opportunità di caricare il presente della ricchezza della memoria. L’obiettivo dell’incontro è poliedrico: da una parte celebrativo, da una parte culturale. E in sintesi, fortificare i nostri studenti che impegnano anni preziosi nello studio del greco e del latino, motivarli e metterli nella condizione di rendersi conto che chi conosce la cultura antica diventa un benefattore dell’umanità.

Recensioni

I Giovani nelle statistiche sociali

Il volume è una compilazione di alcune sezioni tematiche (demografia, nazionalità, istruzione, scuola, università, forze lavoro, Neet, famiglia, disagio giovanile, devianza, benessere, salute, cultura, partecipazione, volontariato...) che offrono un approccio...

Sui sentieri dell’uomo. Introduzione all…

Il processo di detronizzazione, iniziato con la teoria della derivazione della specie umana da forme di vita inferiori, è culminato in manifestazioni nichiliste che hanno sancito la «morte del­l’uo­mo». Con...

Storia della catechesi. 4. Il movimento …

Il volume si pone in continuità con il testo di P. Braido, Storia della catechesi, vol. 3: Dal «tempo delle riforme» all’età degli imperialismi, Roma, LAS 2015, pubblicato in questa...

ELEMENTA LINGVAE ET GRAMMATICAE LATINAE

Grammatica Latina Romano sermone conscripta perraro invenitur, ideoque plurimi ipsa est facienda eo potissimum quod, cum linguae docendae vivum usum proponat, eundem sermonem vivum reddit, qui vulgo mortuus putatur, atque recentiori rationi viaeque...

Return to the Oikos

The present monograph brings together the results of a research project realized in collaboration between the Institute of Ecology and Bioethics of the Faculty of Christian Philosophy at the Cardinal...




(c) 2005-2014 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®.