prouniversitate logo8204 

 L’Associazione Pro Universitate Don Bosco

si ispira alla promozione del progetto educativo di San Giovanni Bosco,

come applicato nel contesto culturale, sociale e di studi dell’Università Pontificia Salesiana. 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter, conoscerai le attività dell'UPS.
Privacy e Termini di Utilizzo

Sem pastorale1(Roma, 27 marzo 2017) – “Se vuoi imparare devi cambiare”, questo è stato uno dei messaggi pronunciati durante il seminario di studio “Pastorale Giovanile Interculturale: orientamento ecclesiale” svoltosi il pomeriggio del 27 marzo scorso nell’aula Juan Vecchi dell’Università Pontificia Salesiana, sul solco della tradizione che organizza questo genere di incontri sin dal 2007.

Dopo il benvenuto ai presenti da parte del Rettore Magnifico, prof. Mauro Mantovani, e la breve introduzione dell’organizzatore, prof. Sahayadas Fernando, è intervenuto il prof. Italo Fiorin, docente della LUMSA, che ha esposto il suo punto di vista circa il tema dell’Educazione dei giovani e il dialogo interculturale prendendo ispirazione dal Documento della Congregazione dell’Educazione Cattolica (2013) e dal Congresso Internazionale di Comunione e Diritto (2015). Ha messo maggiormente in risalto la tendenza a globalizzare l’indifferenza, fenomeno che porta ad una trasformazione dei cittadini manipolatori, quanto manipolabili, e alla paura della diversità; viviamo in un mondo dove predomina l’insicurezza, “un mondo incerto in cui l’unico punto certo è il punto interrogativo”, all’interno del quale bisogna abbandonare il paradigma dell’insegnamento e abbracciare quello dell’apprendimento.

Sem pastorale2

Il secondo intervento tenuto dal prof. Vito Orlando, docente FSE, si focalizza sulla nuova educazione interculturale: una nuova “paideia” ed un ritorno all’umanesimo, volti all’eliminazione di una società individualista per avere un miglior rapporto sociale con il prossimo. Inoltre pone le “basi fondanti” per costruire la Civiltà dell’amore, realizzabile solo attraverso una pacifica convivenza e un’apertura alla diversità.

Le relazioni hanno dato modo agli allievi che hanno preso parte al seminario di studio moderato dal prof. F. V. Anthony di riflettere sulla varietà di problematiche e di risorse che investono la Pastorale giovanile in situazione di interculturalità. L’incontro si è concluso con il ringraziamento ai presenti e l’appuntamento per un prossimo momento di formazione, che l’Istituto di Teologia Pastorale dell’UPS prevede per il prossimo futuro.

Recensioni

TEORIE ED EFFETTI SOCIALI DEI MEDIA

Quella degli “effetti” è una delle questioni più dibattute nella storia delle comunicazioni di massa. Il potere dei media indica la loro “capacità” di indurre effetti, mentre l’efficacia dei media...

"ACCIO' CHE MEGLIO SIANO INTESI…

Il volume edita gli Atti dei tre sinodi celebrati da Mons. Giovanni Am-brogio Caccia, vescovo di Castro, diocesi del Patrimonio di San Pietro in Tuscia (oggi incorporata nella diocesi di...

DON BOSCO. STORIA E SPIRITO

Quest’opera è intitolata Don Bosco, storia e spirito. “Storia”, perché la vita e l’opera di don Bosco si sono svolte in un contesto di eventi da cui è scaturita una...

ORDO RATIONIS VIRTÙ E LEGGE. Studio sull…

Nel panorama attuale degli studi di morale tomista, questo testo costituisce per certi versi una novità. Assumendo come riferimento privilegiato l’esposizione della dottrina morale della Summa Theologiae, l’Autore mira a...

I SOGNI DI DON BOSCO Esperienza spiritua…

Il volume contiene una serie di saggi dedicati a studiare, con diversi approcci e da molteplici punti di vista, i sogni di don Bosco. Il tema ha molti motivi d’interesse...




(c) 2005-2014 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®.