irc 2017 1(Roma, 29 luglio 2017) - L’équipe dell’Istituto di Catechetica che segue il settore dell’Insegnamento della Religione Cattolica (IRC), ha portato a termine il percorso triennale di formazione proposto agli Insegnanti di Religione sul tema generale Educazione, apprendimento e insegnamento della religione.

 

Il Corso di aggiornamento a carattere nazionale si è svolto a Chianciano Terme dal 2 all’8 luglio, terza e ultima tappa di un percorso avviato nel 2014-2015, che ha completato il percorso, ragionando sul legame cittadinanza-IRC, radicato nel più generale rapporto religione-cittadinanza. Il tema si è centrato sul riconoscimento reciproco di religione e cittadinanza per favorire lo sviluppo della dimensione politica, etica e religiosa della personalità umana. L’intento preciso è stato quello di mettere ogni docente a contatto con la realtà degli altri gradi scolastici e di costruire percorsi educativi valorizzando la peculiarità di ogni segmento formativo, accompagnando il cittadino-studente in un completo itinerario formativo, in cui la dimensione religiosa della vita trovi l’attenzione culturale che merita e abbia occasione di sviluppare il suo potenziale educativo.

irc 2017 2

Il Corso ha avuto momenti di lezioni frontali dai contenuti aggiornati nelle delle varie aree scientifiche (epistemologica, biblico-teologica, psicologica, pedagogica, didattica e sociale), l’approfondimento nelle sessioni plenarie e l’esercitazione pratica nei laboratori pomeridiani. Le lezioni sono state tenute dai proff. J.L. Moral, F.V. Anthony, Z. Formella, A. Farina, D. Grządziel, T. Doni, C. Pastore, M.S. Wierzbicki, G. Usai. I laboratori sono stati guidati dai proff. Cristina Carnevale, Giuseppe Cursio, M. Pinella Etzi e Renata Gianni. Il lavoro laboratoriale è stato aperto nel pomeriggio del 3 luglio da una sessione dedicata alla IV Indagine Nazionale sull’IRC Una disciplina alla prova. Il prof. Sergio Cicatelli – curatore della Ricerca insieme con il prof. Guglielmo Malizia – ne ha esposto i risultati, approfonditi in quattro sessioni parallele tematiche e in un question time conclusivo. Il tempo di studio ha avuto il pregio di consentire a tutti un confronto delle situazioni locali con la realtà nazionale dell’IRC, attraverso l’esame di dati aggiornati.

Il 6 luglio, i partecipanti hanno avuto la visita del Dott. Luca Salvini dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana che ha effettuato l’ispezione di rito per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Recensioni

ANIMAZIONE TEATRALE E TEATRO RAGAZZI NEL…

In Italia, alla fine degli anni Sessanta, nasce il fenomeno dell’animazione teatrale, prima nell’ambito della scuola, poi nel sociale, per diventare, negli anni Ottanta e fino a oggi, una vera...

STORIA DELLA LETTERATURA DELLA MAGNA GRE…

Questo libro, di Romualdo Marandino, mettendo in luce la ricchezza di pensiero e di arte che la civiltà magno-greca seppe copiosamente produrre in Italia meridionale, conferma la necessità, da più...

I Giovani nelle statistiche sociali

Il volume è una compilazione di alcune sezioni tematiche (demografia, nazionalità, istruzione, scuola, università, forze lavoro, Neet, famiglia, disagio giovanile, devianza, benessere, salute, cultura, partecipazione, volontariato...) che offrono un approccio...

Sui sentieri dell’uomo. Introduzione all…

Il processo di detronizzazione, iniziato con la teoria della derivazione della specie umana da forme di vita inferiori, è culminato in manifestazioni nichiliste che hanno sancito la «morte del­l’uo­mo». Con...

Storia della catechesi. 4. Il movimento …

Il volume si pone in continuità con il testo di P. Braido, Storia della catechesi, vol. 3: Dal «tempo delle riforme» all’età degli imperialismi, Roma, LAS 2015, pubblicato in questa...




(c) 2005-2014 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®.