prouniversitate logo8204 

 L’Associazione Pro Universitate Don Bosco

si ispira alla promozione del progetto educativo di San Giovanni Bosco,

come applicato nel contesto culturale, sociale e di studi dell’Università Pontificia Salesiana. 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter, conoscerai le attività dell'UPS.
Privacy e Termini di Utilizzo

ConvegnoLatinoPic(Roma, 10 novembre 2014) - È stato un successo il Convegno “Studia Latinitatis provehenda”, tenutosi il 7 e 8 novembre scorso presso la nostra Università, promosso dalla Facoltà di Lettere Cristiane e Classiche (Pontificium Institutum Altioris Latinitatis) in occasione del 50° anniversario del Motu Proprio Studia Latinitatis di Paolo VI, del 22 febbraio 1964, che fondava l’istituto all’interno dell’allora Pontificio Ateneo Salesiano. Quasi trecentocinquanta i partecipanti, tra docenti e studenti, provenienti da tutto il mondo.

ConvegnoLatinoGra1Il significato globale dell’evento, segnalato anche dai media a livello nazionale e internazionale, è stato espresso da don Francesco Cereda, Vicario del Rettor Maggior, che nel suo saluto iniziale ha affermato: “Gli studi umanistici classici e cristiani, ieri come oggi, sono indispensabili per formare menti aperte nella ricerca della verità e per educare libertà orientate alla scelta del bene, i valori dell’humanitas sono garanzia di un autentico sviluppo integrale dell’uomo e della costruzione di una società più giusta”.

L’organizzazione è stata portata avanti dagli stessi studenti della Facoltà, coordinati dalla professoressa Penelope Filacchione. Nel corso del Convegno, si è parlato dell’ “immortalità” della lingua latina, della sua vitalità nella formulazione del campo lessicale della letteratura scientifica, dell’ininterrotta produzione in lingua latina, soprattutto in epoca moderna. I relatori, studiosi provenienti dalle migliori università europee, si sono espressi in lingua latina, uno strumento sempre idoneo per parlare di argomenti culturali.

Ricco il programma di relatori che hanno proposte una varietà di tematiche apprezzata dai presenti. Questa la successione dei contributi di venerdì 7 novembre: Sermo latinus, sermo immortalis, del prof. Wilfried Stroh (Università Ludwig Maximilian di Monaco); Oratio (in lingua latina): Quantum ponderis quantamque vim lingua latina habuerit ad sermone effingendum quo naturalis historiae studiosi per saecula et hominum aetates usi sunt, del prof. Kurt Smolak (Università di Vienna);  Oratio (in lingua latina): Qui Latinitatem recenti et recenti ore coluerint aetate, del prof. Dirk Sacré (Università Cattolica di Lovanio).

L’intenso programma di sabato 8 novembre, caratterizzato da sessioni-laboratorio a scelta proposti a studenti, insegnanti e appassionati di latino, è stato aperto dalla Tavola rotonda su “Il metodo-natura: una discussione aperta”, moderato dal prof. Luigi Miraglia, latinista di fama internazionale e docente della facoltà. L’offerta dei laboratori era così composta: Una lezione di letteratura latina in lingua latina, a cura del prof. Orazio Bologna (UPS); Le attività musicali per insegnare latino e greco, a cura del prof. Eusebio Toth (Vivarium Novum); Il teatro per insegnare latino e greco, a cura del prof. Gerardo F. Guzman Ramirez (Vivarium Novum); Comporre testi poetici in latino, a cura del prof. Mauro Pisini (UPS); Un programma per insegnare oggi latino nei seminari maggiori, a cura del prof. Miran Sajovic (UPS), e Circuli latine loquentium. Un esempio: lo Ientaculum Latinum, a cura del prof. Daniel Gallagher, della Segreteria di Stato della Santa Sede.

Il Convegno è stato allietato dalle esecuzioni di carmina latina da parte del Coro Tyrtarion diretto dal prof. Eusebius Tóth. Molto apprezzati sono stati i laboratori in cui sono state mostrate esperienze e modalità didattiche efficaci per lo studio delle lingue classiche. Durante il convegno è stato reso omaggio al prof. Biagio Amata, il salesiano che ha retto la Facoltà per dodici anni come Preside-Decano, con la presentazione, a cura del prof. Andrea Sollena, dell’Università Pontificia Salesiana) di una Miscellanea in suo onore, curata da colui che ne ha raccolto il “testimone”, l’attuale Preside-Decano, il prof. Miran SajovicSono state anche presentate le collane Veterum et Coaevorum Sapientia e Flumina ex fontibus, oltre al volume “Archeologia cristiana”, quest’ultimo in lingua italiana.

ConvegnoLatinoGra2

Il Convegno si è svolto in collaborazione con l’Accademia Vivarium Novum che il giorno 9 novembre, in Campidoglio, ha presentato la nascita di un “Centro mondiale per gli studi sull’Umanesimo”. Partecipando a quest’ultimo evento, il prof. Roberto Spataro ha dato il suo saluto iniziale e ha dichiarato: “Nos vero minime fugit quam diligenter esse studia humanitatis observanda praesertim hoc in maximo aetatis nostrae discrimine, qua hominum dignitas populorumque res despiciuntur.” 

Recensioni

RICERCHE STORICHE SALESIANE

Don Bosco per l’alfabetizzazione dei giovani a metà secolo XIXVITO MAURIZIONel contesto del dibattito sulla scuola popolare in Piemonte nella prima metà dell’Ottocento ed in rapporto con alcune esperienze educative...

"ACCIO' CHE MEGLIO SIANO INTESI…

Il volume edita gli Atti dei tre sinodi celebrati da Mons. Giovanni Am-brogio Caccia, vescovo di Castro, diocesi del Patrimonio di San Pietro in Tuscia (oggi incorporata nella diocesi di...

DON BOSCO. STORIA E SPIRITO

Quest’opera è intitolata Don Bosco, storia e spirito. “Storia”, perché la vita e l’opera di don Bosco si sono svolte in un contesto di eventi da cui è scaturita una...

ORDO RATIONIS VIRTÙ E LEGGE. Studio sull…

Nel panorama attuale degli studi di morale tomista, questo testo costituisce per certi versi una novità. Assumendo come riferimento privilegiato l’esposizione della dottrina morale della Summa Theologiae, l’Autore mira a...

I SOGNI DI DON BOSCO Esperienza spiritua…

Il volume contiene una serie di saggi dedicati a studiare, con diversi approcci e da molteplici punti di vista, i sogni di don Bosco. Il tema ha molti motivi d’interesse...




(c) 2005-2014 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®.