Marcello Sardelli(Roma, 31 marzo 2017) - "Abbiamo lavorato sulla fiducia". Così ha esordito il dott. Marcello Sardelli, direttore della Biblioteca dell'UPS, durante il colloquio con gli studenti del Liceo Classico Giulio Cesare nel corso della loro esperienza di alternanza-scuola-lavoro.

Il direttore, in carica dal 1 settembre 2016, ha notato un bilancio nettamente positivo nella gestione della Biblioteca, sia da parte degli studenti dell'Università, sia da parte degli utenti esterni. Trattandosi di un luogo con una grande mole di lavoro, il suo impegno si è concentrato su una responsabilizzazione dei  collaboratori, stabilendo primamente un rapporto di fiducia. La Biblioteca è un organo di grandi dimensioni cui sono stati aggiunti molti più servizi per agevolare lo studio degli utenti. È stata attribuita più dignità alla Biblioteca grazie al divieto di accedervi con borse personali, fonti di distrazione. Il riscontro a seguito di questo cambiamento drastico è molto positivo.

Il rapporto con il CESIT, Centro Servizi Telematici, in continua e stretta collaborazione con la Biblioteca, è molto buono. La Sala Reference è stata dotata di uno schermo per il proiettore ed ospita ogni mercoledì un corso di formazione, ritenuto utile dagli utenti poiché viene appreso il metodo per analizzare il catalogo elettronico e le banche dati. Queste ultime richiedono un grande impegno economico che però viene sanato dal feedback positivo dei fruitori del servizio. Da poco, inoltre, l'UPS è entrata a far parte dell'ACNP (Catalogo Nazionale dei Periodici) che le ha consentito di godere di maggiore visibilità a livello internazionale.

Il nuovo sistema RDA, adottato recentemente dalla Biblioteca, ha permesso una rivoluzione di quest'ultima su piano mondiale: questo sistema consente anche di mettere a disposizione delle biblioteche tutti i tipi di materiali, non solo libri, ma anche risorse elettroniche, che negli ultimi anni stanno diventando sempre più indispensabili per un'acquisizione maggiore di informazioni.

Il direttore ha poi fatto presente la sorpresa nel trovare quattro volontari del Servizio Civile Salesiano, grandi professionisti laureati con specializzazioni in archiviazione e biblioteconomia, Martina, Emma, Marianna e Francesco, che con il loro lavoro aiutano a ottimizzare le varie mansioni, nonché a realizzare progetti che altrimenti non sarebbero stati portati a compimento. Il direttore ha quindi ricavato da queste preziosissime figure un aiuto fondamentale nello svolgimento dei lavori all'interno della Biblioteca.

Sono, per ultimo, state analizzate le prospettive per il futuro: si auspica il miglioramento del motore di ricerca RDA che linka tutti i contenuti della Biblioteca e la digitalizzazione del Fondo Marega, una delle più importanti fonti per la conoscenza della cultura giapponese, richiesta persino da alcune delle più celebri università americane.

Recensioni

ANIMAZIONE TEATRALE E TEATRO RAGAZZI NEL…

In Italia, alla fine degli anni Sessanta, nasce il fenomeno dell’animazione teatrale, prima nell’ambito della scuola, poi nel sociale, per diventare, negli anni Ottanta e fino a oggi, una vera...

STORIA DELLA LETTERATURA DELLA MAGNA GRE…

Questo libro, di Romualdo Marandino, mettendo in luce la ricchezza di pensiero e di arte che la civiltà magno-greca seppe copiosamente produrre in Italia meridionale, conferma la necessità, da più...

I Giovani nelle statistiche sociali

Il volume è una compilazione di alcune sezioni tematiche (demografia, nazionalità, istruzione, scuola, università, forze lavoro, Neet, famiglia, disagio giovanile, devianza, benessere, salute, cultura, partecipazione, volontariato...) che offrono un approccio...

Sui sentieri dell’uomo. Introduzione all…

Il processo di detronizzazione, iniziato con la teoria della derivazione della specie umana da forme di vita inferiori, è culminato in manifestazioni nichiliste che hanno sancito la «morte del­l’uo­mo». Con...

Storia della catechesi. 4. Il movimento …

Il volume si pone in continuità con il testo di P. Braido, Storia della catechesi, vol. 3: Dal «tempo delle riforme» all’età degli imperialismi, Roma, LAS 2015, pubblicato in questa...




(c) 2005-2014 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®.