prouniversitate logo8204 

 L’Associazione Pro Universitate Don Bosco

si ispira alla promozione del progetto educativo di San Giovanni Bosco,

come applicato nel contesto culturale, sociale e di studi dell’Università Pontificia Salesiana. 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter, conoscerai le attività dell'UPS.
Privacy e Termini di Utilizzo

paolo carlotti vicerettoreL'11 ottobre scorso durante l'Inaugurazione dell'anno accademico 2018-19, il Rettore Magnifico don Mauro Mantovani ha annunciato la nomina, da parte del Gran Cancelliere, del prof. don Paolo Carlotti a Vicerettore dell'UPS. 

Il Sinodo dei Giovani appena concluso rappresenta un momento importante per la Chiesa e la società, in particolare per la congregazione Salesiana che ha al centro proprio la missione educativa delle nuove generazioni. Abbiamo chiesto al prof. Carlotti: "Cosa si propone di fare l’Università - e lei in quanto Vicerettore - per dare seguito ai propositi sinodali?".

Il contributo alla realizzazione delle decisioni del Sinodo per essere veramente nostro, deve essere universitario. E l’Università, in un tempo in cui - per dirla con E. Morin - è urgente “ripensare il pensiero”, o per dirla con il papa emerito Benedetto XVI si fronteggia un “deficit di pensiero”, di cui non molti avvertono l’esistenza e la portata, ha una sfida e un compito di tutto rilievo. Con pensieri approssimativi e soprattutto interessati o dominanti non si va da nessuna parte, anzi si va di male in peggio, dentro e fuori la Chiesa. L’Università come convivenza saggia dei saperi è rinnovato annuncio della rilevanza del pensiero e proposta convinta di uno stile di vita per il futuro delle nostre società, che non è molto diverso dal futuro dei giovani. Pensare validamente, infatti, implica agilità a faticare, fortezza a resistere, prontezza a dialogare, versatilità al conoscere: per capire occorre un carattere, virtuoso. Il dialogo col diverso interconfessionale, interreligioso, interculturale oppure col diverso interdisciplinare, a livello scientifico, non è forse un “segno del tempo” che è il nostro?".

Il percorso accademico di don Carlotti inizia con la frequenza del quinquennio teologico-filosofico a Torino-Crocetta, la licenza e il dottorato in teologia morale (1987) presso la Pontificia Università Gregoriana, l’insegnamento dal 1989 nella facoltà di Teologia della nostra Università, dove nel 2001 è diventato ordinario e nel 2016 direttore dell’Istituto di Teologia Dogmatica. È docente invitato anche presso la Gregoriana, l’Urbaniana, l’Auxilium e l’Istituto ‘Progetto Uomo’ di Montefiascone. Collabora con diversi organismi della Santa Sede come la Penitenzieria Apostolica, di cui è membro, e come consultore nella Congregazione per le cause dei santi ed è consigliere ecclesiastico di Coldiretti Roma e Lazio. 

"E’ il bene comune veramente di tutti, che ci snida dalle nostre miopie e dalle nostre abitudini mentali consolidate e ci sollecita a non lasciar mancare il nostro unico e insostituibile contributo all’impresa comune". Il ruolo del Vicerettore è quello di coadiuvare il Rettore nell’animazione e nella promozione dell’Università Salesiana in quanto tale, cioè come centro scientifico di studio, di ricerca e di insegnamento, con particolare attenzione alla qualità e all’eccellenza di tutte le sue componenti (docenti, studenti, personale), di tutte le sue strutture (campus, biblioteca ecc.), di tutte le sue relazioni (ecclesiali, congregazionali, universitarie, sociopolitiche) a partire dalle persone e dalle realtà che, per diversi motivi, più faticano. Specificatamente, il Rettore Magnifico d. Mauro Mantovani "mi ha chiesto di presiedere due commissioni: quella per la revisione degli Statuti e degli Ordinamenti dell’UPS, finora portata avanti egregiamente da d. Francesco Casella, il precedente Vicerettore, e quella degli aiuti agli studenti. Inoltre farò parte del Consiglio della Fondazione e dell’Associazione Pro Universitate Don Bosco Onlus, oltre ad assumere, all’occorrenza, rappresentanze e presidenze di tesi dottorali".

Tra le pubblicazioni più recenti del prof. Paolo Carlotti ricordiamo Teologia della morale cristiana (2016), il volume che raccoglie il frutto di studi e di didattica di questi anni, La morale di papa Francesco (2017) e, come curatore, Identità e differenza sessuale. Il gender e la teologia (2018) e La teologia morale italiana e l’Atism a 50 anni dal Concilio: eredetità e futuro.

Recensioni

RICERCHE STORICHE SALESIANE

Don Bosco per l’alfabetizzazione dei giovani a metà secolo XIXVITO MAURIZIONel contesto del dibattito sulla scuola popolare in Piemonte nella prima metà dell’Ottocento ed in rapporto con alcune esperienze educative...

"ACCIO' CHE MEGLIO SIANO INTESI…

Il volume edita gli Atti dei tre sinodi celebrati da Mons. Giovanni Am-brogio Caccia, vescovo di Castro, diocesi del Patrimonio di San Pietro in Tuscia (oggi incorporata nella diocesi di...

DON BOSCO. STORIA E SPIRITO

Quest’opera è intitolata Don Bosco, storia e spirito. “Storia”, perché la vita e l’opera di don Bosco si sono svolte in un contesto di eventi da cui è scaturita una...

ORDO RATIONIS VIRTÙ E LEGGE. Studio sull…

Nel panorama attuale degli studi di morale tomista, questo testo costituisce per certi versi una novità. Assumendo come riferimento privilegiato l’esposizione della dottrina morale della Summa Theologiae, l’Autore mira a...

I SOGNI DI DON BOSCO Esperienza spiritua…

Il volume contiene una serie di saggi dedicati a studiare, con diversi approcci e da molteplici punti di vista, i sogni di don Bosco. Il tema ha molti motivi d’interesse...




(c) 2005-2014 Rome - UPS - All rights reserved | P.Iva 01091541001 | Powered by Joomla!®.